Confronti: Diana o Holga?

16 Feb

A grande richiesta (di chi?, non saprei) eccovi un’altra spumeggiante puntata di Confronti.

[parte la sigla]

Quest’oggi, vediamo le differenze (se ce ne sono) tra la Holga e la Diana, due macchine che si contendono lo scettro di regina della lomografia. Come sapete, lo scopo di questa rubrica è quello di cercare di aiutare un aspirante giovinotto che, piuttosto confuso, si accinge ad entrare nel mondo delle plastic lens. Ora, questo non toglie che poi si finisce per averle entrambe (conosco i miei polli) – (io sono un pollo, per dire).

La Holga e la Diana sono fotocamere in plastica per pellicole 120. Le caratteristiche a cui devono la loro notorietà sono: la tipica vignettatura, l’aberrazione cromatica e le frequenti infiltrazioni di luce. Fin qui, ci siamo.

Hanno alcune differenze al livello tecnico: la Holga, in effetti, si presenta un po’ più semplice, con due diaframmi (nuvoloso f/8 e soleggiato f/11) e due velocità di otturatore (posa N: 1/100; posa B). La Diana, invece, ha tre aperture differenti (nuvoloso f/8, parzialmente nuvoloso f/11 e soleggiato f/16) con l’aggiunta dell’apertura pinhole (f/150) e due velocità (posa N: 1/60; posa B). Sicuramente c’è il vantaggio di avere un’apertura in più, sebbene entrambe non abbiano obiettivi molto luminosi.

Tuttavia, sono due toycamera molto simili. Non sempre è possibile distinguere una foto scattata con una Diana, da una fatta con una Holga. Voi sapreste dirlo con certezza?

[Soluzione: s061oɹd ıɾnɟ – uƃ 021 ɐƃloɥ ɐun uoɔ opuoɔǝs lı ؛001uɔ ʎɥdɐɹƃoɯol – +ɟ ɐuɐıp ɐun uoɔ oʇʇɐɟ oɯıɹd lı]

Forse le differenze maggiori tra le due toycam sono negli accessori che gli si possono aggiungere. Per esempio, le mascherine per utilizzarle con formati diversi. Nella Holga, infatti, oltre al classico formato 6×6 con cui otterrete 12 foto, troverete anche la mascherina per fare 16 foto in formato 6×4,5. La Diana, invece, predilige il formato quadrato con le mascherine per 12 scatti (5,2×5,2), per 16 scatti (4,2×4,2) e per gli “endless panorama”.

Entrambe possono utilizzare la lente fisheye, il tele, le wide e le close-up. Nel caso della Holga, però, si tratta di lenti aggiuntive; mentre la Diana ha la possibilità di togliere l’obiettivo e di sostituirlo con quello che si preferisce.

La Holga, rispetto alla Diana, ha diversi filtri per la lente, ognuno con un effetto diverso e con la possibilità di combinarli come ci pare. Ciò non vuol dire che non possano prestarseli, in qualche maniera (ho provato a mettere il filtro split sulla Diana, appena trovo il tempo di sviluppare, vi faccio sapere cosa cavolo è venuto fuori).

Filtri per Holga

Tutt’ e due sono dotate di dorso per montare la pellicola 35mm. C’è da dire però che il dorso 35mm per la Diana è più sfizioso rispetto a quello della Holga, sebbene sia più costoso. Tuttavia, come sappiamo bene, è possibile farselo da soli (il buon vecchio metodo DIY lo trovate in fondo a questa pagina), includendo anche l’effetto degli sprocket holes impressionati.

Holga 120 GN + macro lens

Diana Multipinhole Operator (è la Diana con fino a 3 fori stenoipeici, ma il procedimento è lo stesso)

Sia la Diana che la Holga si trasformano anche in toycamera istantanee con i rispettivi dorsi:

Diana Instant back

Holga instant back

Tuttavia, i risultati che si ottengono sono differenti. Con l’instant back della Diana, infatti, avremo istantanee della dimensione di una carta di credito; con quello della Holga, invece, le foto sono più grandi perchè il dorso è compatibile con le pellicole type 100.

Diana Instant Back + Fuji instax mini

Holga Instant Back + Fuji FP100B

Entrambe hanno la loro versione 135: la Diana Mini e la Holga 135. Di quest’ultima esiste anche la versione BC “black corner“, dotata cioè di una mascherina interna che enfatizza l’effetto della vignettatura.

Per quanto riguarda il prezzo, la Holga – se acquistata su ebay o su HolgaDirect – è decisamente più economica rispetto alla Diana F+ venduta sullo shop della Lomography in tutte le salse e colori.

Fatte tutte queste considerazioni, sento di consigliarvi la macchina che più vi ispira: sono davvero molto simili. Che sia la Holga o la Diana, sono certissima che vi divertirete da matti esattamente come me.

Annunci

52 Risposte to “Confronti: Diana o Holga?”

  1. Frank febbraio 16, 2012 a 10:37 AM #

    Come sempre…un post bellissimo!

    Mi piace

  2. lacinzietta febbraio 16, 2012 a 10:48 AM #

    A parte tutto, adoro il modo in cui scrivi 😀

    Mi piace

  3. Luna febbraio 16, 2012 a 11:38 AM #

    che bello questo confronto! Io ho la Diana e devo dire che la uso sempre con il dorso 35mm, perché per lo scanner è più comodo. Però anche la Holga non è per niente male *.*

    Mi piace

  4. Lu febbraio 16, 2012 a 12:27 PM #

    bellissimo post! =) oggi eri carichissima eh
    l’inizio e la sigla non sai che risate ahahahhahahahaha
    bello bello come sempre, Brava!
    e sono d’accordo con la cinzietta 😉

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 16, 2012 a 12:30 PM #

      Grazie Lu! Questo blog (e la pagina su FB) stanno avendo una piccola deriva “cazzona” che non mi dispiace affatto! 😀

      Mi piace

    • lacinzietta febbraio 16, 2012 a 1:39 PM #

      E’ giusto che tu sia d’accordo perché io ho SEMPRE ragione, si sappia! LOL!! 😀

      Mi piace

  5. Gino/bombuzaka febbraio 16, 2012 a 1:15 PM #

    Bellissimo post!l’unica cosa che posso dire dal basso della mia esperienza è che la diana merita qualche pensiero prima di scattare,tanta tanta luce(il suo flah funziona fino a un paio di mt ad esagerare) e un rullino luminosetto.
    A quanto pare invece la holga dovrebbe essere più user friendly…
    Al prossimo post,bravissima silvia!

    Ps
    La mia sig.ra a s.valentino mi ha regalato un fiammante epson v330,a presto le scansioni della mia diana…

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 16, 2012 a 1:44 PM #

      Bene! 🙂 Ottimo regalo di S. Valentino!
      Grazie Gino per esser passato!

      Mi piace

  6. gessi74 febbraio 16, 2012 a 1:26 PM #

    Reblogged this on Io lomo, tu lomi, egli loma.

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 16, 2012 a 1:46 PM #

      Grazie della condivisione! 🙂

      Mi piace

      • gessi74 febbraio 16, 2012 a 4:03 PM #

        …a te!! Ci voleva una articolino così ben fatto…loro due sono le mie droghe preferite del momento…

        Mi piace

  7. Massimo febbraio 16, 2012 a 3:11 PM #

    Ottimo articolo ! Visto che i commenti suggeriscono …..suggerisco anch’io :

    per gli analogisti sfegatati (come me modestamente) meglio la holga perche’ sfrutta di piu’ il negativo . E’ una vera 6×6 infatti.
    Io stampo a contatto (che analogista sarei senno’…) e quindi i millimetri contano, le foto sono un po piu’ grandi.

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 16, 2012 a 3:20 PM #

      Ciao Massimo, grazie! 🙂 Hai ragione, la Holga sfrutta di più il negativo e fa foto più grandi! Tra l’altro, anche stampate, le foto in BN della Holga sono spettacolari. Proverò anche con la Diana, però.

      Mi piace

  8. Isa febbraio 16, 2012 a 5:00 PM #

    brava, brava, brava…leggo sempre volentieri i tuoi post…quindi scrivi più spesso!!!!

    Mi piace

  9. Minchi febbraio 16, 2012 a 7:45 PM #

    ADOOOOOOOOOOOORO i tuoi post di confronto fra toy camera

    Mi piace

  10. La_Lele febbraio 16, 2012 a 9:29 PM #

    Ciao! Io non ne ho ancora nessuna delle due perchè sono moolto, mooooolto indecisa. ma grazie a questo post ho risolto tutti i dubbi.. saranno mie entrambe!! 😀
    grazie mille

    Mi piace

  11. Sdeffy febbraio 17, 2012 a 7:46 AM #

    La polla qui presente si è comprata una Diana quasi un anno fa..poi ha deciso che per il compleanno doveva avere assolutamente una holga..135 così si varia un po’..ah beh per non farsi mancare niente mi serviva proprio una actionsampler 🙂 quel buono sul sito lomo mi chiamava..mi piacciono un sacco i tuoi articoli,ma ormai sai che sono una tua fan sfegatata!ahahahah

    Mi piace

  12. Steve febbraio 17, 2012 a 11:56 AM #

    Bel post, ma hai dimenticato di parlare del fattore prezzo, soprattutto per quanto riguarda il flash: con la Holga spendi più che la Diana da sola, ma hai anche un flash integrato con tre gelatine. Per avere Diana col flash spendi una ventina di euro in più però il flash ce l’hai universale e le gelatine colorate sono 12…si insomma, per il neofita queste cose sono fondamentali… 🙂

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 17, 2012 a 1:04 PM #

      Grazie del suggerimento, Steve. Ho parlato della questione del prezzo, ma non ho fatto riferimento al flash, hai ragione. A quello che hai detto tu, però, voglio aggiungere che la Holga FN o CFN non costa di più della Diana da sola, ma il prezzo è più o meno equivalente, se guardi su ebay o su Holgadirect (lo ripeto: per me la Holga si compra là e non su Lomography).
      Inoltre, a mio parere, la Holga con il flash integrato non è sempre un grande acquisto, poichè nel momento in cui la lampada del flash si rompe (e può succedere), non è possibile ripararla e la macchina diventa una Holga senza flash. Per questo se me lo chiedono, solitamente consiglio la Holga N o la GN, che ha l’attacco hot-shoe per utilizzare qualsiasi flash esterno, anche quello della Diana oppure il Ringflash. 🙂

      Mi piace

  13. gino/bombuzaka febbraio 19, 2012 a 9:23 AM #

    ciao silvia, sarò un pippone io (probabilissimo) ma anche con il redscale le foto sono state un fiasco…
    il settin era: diana f+ con diversi obiettivi, redscale 100 lomography, mattino, tanto sole, diana settata su “sole”…cosa è andato storto? le foto sono tutte sbiadite (ne sono venute solo 7/12) tranne una che è stata fatta con il pinhole…e sembra normale…peccato perchè mi sembrano foto carine (sopratutto una con doppia esposizione)…ma un’altra volta è andata buca tra me e la diana…
    se vuoi (volete) dare uno sguardo all’album è questo:
    http://www.lomography.com/homes/bombuzaka/albums/1810007-diana-f-plus-and-lomo-redscale-whats-wrong
    fammi sapere cosa pensi sia successo…
    grazie e buona domenica!!!

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 19, 2012 a 12:16 PM #

      Ciao Gino, purtroppo il redscale con la Diana non vanno molto d’accordo. Ti consiglio, la prossima volta, di settare su nuvoloso anche se c’è sole. Le pellicole redscale hanno bisogno di tanta, moltissima luce, per cui non preoccuparti di sovraesporle.
      Infatti, nella foto con la pinhole evidentemente hai lasciato aperto molto tempo e la pellicola s’è impressionata del tutto (cioè, si sono impressionati tutti gli strati: il rosso, il verde e il blu, mi pare), vanificando addirittura l’effetto redscale. 🙂

      Mi piace

      • Gino/bombuzaka febbraio 19, 2012 a 12:54 PM #

        Ok,grazie Silvia!però quanta pazienza che ci vuole…

        Mi piace

        • holgamydear febbraio 19, 2012 a 4:40 PM #

          Lo so, non è sempre facile, però non demordere!! 😉

          Mi piace

          • gino/bombuzaka febbraio 20, 2012 a 11:30 AM #

            purtroppo è il poco tempo a disposizione che mi frega…
            se anche con il 35 mm andrà buca (già mi figuro un rullino pieno di mariaantoniette!!!) mi sa che cambierò macchina…sigh!

            Mi piace

  14. gino/bombuzaka febbraio 21, 2012 a 8:21 AM #

    mmm, ti lancio un’idea per il prossimo confronto…perchè non fai un match tra due fiammanti 35 mm? ce ne sono tante interessanti…la sardina, la sprocket holes, holga 35 ecc ecc…dai dai, vai con i consigli per gli acquisti!!!

    Mi piace

  15. mydayinphotoiziana febbraio 22, 2012 a 9:04 PM #

    ciao cara!
    ottimo articolo, decisamente invitante, viene voglia di averle tutte e due..
    da questo natale anche io sono una dianholga dipendente, e adesso mi tocca scegliere chi portare in giro..dovresti vederle, sulla libreria affiancate (ti manderi la foto, ma nei commenti non si riesce amettere..)
    ho fatto due rullini con la diana, ma i risultati sono stati deludenti, avevo un 100 e un 400asa ma mentre per il 100 avevo dubbi (essendo poco luminosa come macchina, sono abituata alla holga) per il 400 ci sono rimasta malissimo..sigh : (
    pazienza, riproverò studierò bene come usarla per trarne grande godimento!
    un saluto, ti seguo spesso anche senza commentare, perchè ti trovo illuminante!

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 23, 2012 a 9:14 AM #

      Grazie Tiziana!! Che piacere che mi fa questo commento! 🙂 Insisti, perchè i primi rulli sono disastrosi, ma poi queste macchine sorprendono sempre!

      Mi piace

  16. frühling design febbraio 27, 2012 a 7:38 PM #

    allora, che tu sei un genio vabbe quasi mi stanco di dirtelo, adoro quello che fai e lo proponi in modo molto interessante. io personalmente rimango fedele al primo amore, la diana, anche se abbiamo un rapporto bello ma litigarello…
    un abbraccione e avanti così silvia my dear!

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 28, 2012 a 10:59 AM #

      Graaaaaaaaazie! 🙂 Sono sempre contenta quando passi di qui! Fai pace con la Diana però! 🙂 Un abbraccio!

      Mi piace

  17. gino/bombuzaka marzo 19, 2012 a 9:31 AM #

    …ed ecco che all’improvviso torna il tuo spammatore di fiducia (vabbè)…
    come promesso ti posto il link dove vedere i miei scatti migliori (pensa gli altri) fatti con la mia diana! fammi sapere!!!

    http://www.lomography.it/homes/bombuzaka/albums/1818786-dirty-diana

    Mi piace

    • holgamydear marzo 19, 2012 a 6:40 PM #

      vado subito! 🙂

      Mi piace

      • gino/bombuzka marzo 23, 2012 a 11:13 AM #

        beh, non mi hai detto niente!!!
        nel frattempo ho caricato anche le prime foto fatte con la holga 135…abbastanza soddisfatto, anche se mi hanno un pò deluso le doppie esposizioni (colpa del rullino) e ho sbagliato le esposizioni con il flash (ho usato nuvoloso + il flash della diana)…vabbè, magari al prossimo andrò meglio…ciao bella!!!

        Mi piace

        • holgamydear marzo 23, 2012 a 11:15 AM #

          Ciao Gino, ti ho messo i “like” alle mie preferite! Continua così! Vado a vedere anche le altre … 🙂

          Mi piace

          • gino/bombuzka marzo 23, 2012 a 11:20 AM #

            uh si si, quelli li ho visti, grazie!!! ^_^
            …ad ogni modo…ho tanto tanto tanto da imparare…

            Mi piace

            • holgamydear marzo 23, 2012 a 11:21 AM #

              piano piano, non essere impaziente! 🙂

              Mi piace

              • gino/bombuzka marzo 23, 2012 a 11:25 AM #

                ehhhh, ormai di pazienza ne ho recuperata parecchia…
                almeno con lo scanner limito i danni!!!

                Mi piace

  18. Mars giugno 8, 2013 a 8:15 AM #

    Quindi su un corpo macchina digitale una differenza tra holga e Diana è impercettibile?

    Mi piace

    • holgamydear giugno 8, 2013 a 10:17 AM #

      Intendi le lenti compatibili con le reflex digitali? Penso proprio di sì, anche se non le ho mai testate. 🙂

      Mi piace

  19. Sara settembre 13, 2013 a 10:07 AM #

    Ciau! Adoro troppo il tuo blog e da quando l’ho scoperto (ieri sera), l’ho già letto tutto 🙂 ed è la milionesima volta che leggo questo post. Si, sono mega indecisa. Holga o Diana F+? La Mini la escluto a priori.. (non chiedermi nemmeno il motivo preciso! Probabilmente per tutti gli accessori e altre caratteristiche.) Questi sono i miei dubbi e spero che tu, gentilmente, possa aiutarmi!
    Ho letto in giro, nelle mie varie ricerche, che consigliano la Holga 120 al posto della 135. Che differenza ha oltre alla pellicola? (oltretutto se è più facile da trovare quella 135..)
    Boh, pensavo di averne altri ma riflettendo mi sa che punto sulla Holga, ma non so ancora quale! Aiuto :O

    Mi piace

    • holgamydear settembre 14, 2013 a 8:19 AM #

      Ciau a te, Sara! Quindi sulla bilancia abbiamo Holga 120 o Holga 135? Io ti direi, se è la tua primissima toycamera, di andare sula Holga 135 BC (black corner) perchè le pellicole 135 si trovano con molta più facilità e si sviluppano e stampano facilmente. La Holga 120, oppure la Diana F+ è – secondo me – il passo successivo: quando sei più confidente, quando hai sperimentato e avuto risultati, quello è il momento del medio formato. 😉 Fammi sapere, ok? A presto e buon divertimento.

      Mi piace

  20. cristyzen marzo 16, 2014 a 5:06 PM #

    ho comprato la mia prima Lomo ed è una diana mini, ho letto le tue istruzioni d’uso speriamo bene!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: