About

Martha my dear” cantava Paul McCartney nel lontano ’68. In questa canzone, il bassista dei mitici fab4 descrive il meraviglioso e dolce rapporto con il suo cane, Martha. Una vera e propria dichiarazione d’amore, dunque.

Nonostante non abbia nessuna intenzione di parlare di cani, ho comunque deciso di riprendere e adattare il titolo della canzone proprio perché alle toycameras non puoi non affezionartici; certo, non si può dire che queste ti portino le pantofole o che ti facciano le feste, ma si instaura un vero e proprio rapporto tra te, fotografo, e la tua fotocamera. Per lo meno, questo è successo a me con la mia Holga.

Lei è fedele, ma a volte non mi sta neanche a sentire; è imprevedibile, ma so che su di lei potrò sempre contare. La porto spesso con me e lei ci viene volentieri.

In questo blog, quindi, troverete raccolte diverse informazioni e news sulle toycameras e sul cosiddetto mondo lo-fi della fotografia. Ho dedicato, infatti, una sezione interamente alla fotografia istantanea e un’altra ai vari tutorial ed esperimenti.

Nella speranza di essere utile a chi vuole avvicinarsi ad una toy e a chi ci si è già affezionato, auguro a tutti buona lettura e sopratutto buona luce.

***

In 1968 Paul McCartney sang “Martha my dear”. In that song, he described the sweet relationship  he had with his dog, Martha, just like a declaration of love.

I don’t want to talk about dogs at all, but I’ve decided to quote and adapt the title of that song for my blog because, just like dogs, it’s impossible not to love a toy-camera. Perhaps it doesn’t greet you happily every time you walk  in or it surely does not bring you slippers, but something happens between you – the photographer – and your camera. At least, this is what happened to me and my Holga.

She is loyal, but sometime she doesn’t want to listen to me; she’s unpredictable, but I know that I will ever trust her. I always bring her with me and she’s happy to come along.

In this blog you’re going to find news and reviews about toy-cameras and the Lo-fi photography world. There’s a whole section dedicated to instant photography and another to DIY stories, tips and experiments.

I hope to be useful to everyone who wants to get and pet a toy-cam for the very first time and to those who already love one!

31 Risposte to “About”

  1. serebuz maggio 22, 2011 a 11:03 PM #

    Ho scoperto solo poche ore fa questo blog! Me lo sono messo tra i preferiti e ho appena finito di leggerlo tutto!
    Complimenti!
    Penso mi tornerà molto utile! Ho appena acquistato oggi su e-bay una LC-A non in buonissime condizioni.. ha la “guarnizione” (se così si può chiamare) dello sportellino da cambiare e a quanto pare non si apre a volte l’otturatore in modo automatico.. spero il mio fotografo di fiducia sappia ovviare e aggiustarmela!
    Ho visto anche una VOSKHOD che per la sua forma così futurista mi attira un sacco…
    Spero che intanto mi arrivi preso la LC-A per iniziare a sperimentare!

    Mi piace

    • holgamydear maggio 23, 2011 a 7:43 AM #

      Benvenuta!! 🙂 Mi fa molto piacere che il blog ti sia utile!
      Buon divertimento con la tua LC-A! 🙂

      Mi piace

  2. Davide C. dicembre 29, 2011 a 11:34 AM #

    Sono arrivato qui via Flickr e ho trovato il tuo lavoro estremamente interessante. Complimenti!

    Mi piace

  3. Svrittanzis gennaio 19, 2012 a 3:01 PM #

    ciao! ho appena conosciuto il tuo blog navigando un pò “a caso” tra lomography e polaroiders…fantastica!

    Mi piace

  4. Alessio maggio 2, 2012 a 8:07 PM #

    Bellissimo blog!! Rock on!

    Mi piace

  5. mariangela giugno 11, 2012 a 9:43 AM #

    Ciao,da quando ho scoperto il tuo blog sono diventata un’assidua lettrice…. mi piacciono molto le tue idee. complimenti!

    Mi piace

  6. Hushabye giugno 11, 2012 a 8:35 PM #

    Ho scoperto anch’io per puro caso questo blog… e posso dire con certezza che è, tra quelli italiani visti fino ad ora, il migliore!
    Me lo sono praticamente letto quasi tutto, ed è meraviglioso il cosa si riesce a fare con queste “plasticotte”. Ho speso migliaia di Euro alla ricerca della perfezione tecnica quando, invece, con 15 Dollari puoi farti arrivare da Hong Kong una “lente” di plastica con la quale impressionare su pellicola veri prodigi che non saranno MAI uguali a quelli di un’altro artista.
    Continua così, siamo in tanti a leggerti.

    Mi piace

    • holgamydear giugno 12, 2012 a 7:50 AM #

      Mi fate arrossire! 😛 Grazie di cuore, Hushabye. Sono questi commenti che mi fanno andare avanti. 🙂

      Mi piace

  7. sofiadangelo marzo 7, 2013 a 2:22 PM #

    Ho scoperto proprio oggi il tuo blog ed è meraviglioso, quindi tutti i miei complimenti! Faccio (provo a fare) foto con lomo e polaroid da un po’ di tempo, ma sapendone ben poco, ora che ti ho scoperto ho intenzione di leggere tutti i tuoi post e trarne un sacco di spunti e consigli 😉

    Mi piace

    • holgamydear marzo 7, 2013 a 2:32 PM #

      Ciao, benvenuta e grazie! 😉 Se hai qualche domanda, non esitare a chiedere … se posso, rispondo volentieri!

      Mi piace

      • sofiadangelo marzo 7, 2013 a 3:26 PM #

        oh grazie ((: in realtà si un paio di domande ce le avrei, dove posso fartele?

        Mi piace

        • holgamydear marzo 7, 2013 a 3:27 PM #

          Anche qui, se vuoi! Oppure scrivimi un’email, la trovi nei contatti! 🙂

          Mi piace

          • sofiadangelo marzo 7, 2013 a 3:46 PM #

            allora, il mio problema più grande è: come le sviluppo le foto? Sinceramente non so se sia il fotografo da cui vado io, se non mi so spiegare o se semplicemente le foto sono state scattate così, ma quando vado a ritirare le foto sono sempre tutte tagliate male e non come le avevo pensate io 😦

            Mi piace

  8. holgamydear marzo 7, 2013 a 4:20 PM #

    Le stesse cose che pensavo anche io all’inizio. I miei primi rulli erano una delusione, e non capivo se ero io oppure non mi capiva il fotografo. Ebbene, sicuramente un po’ di inesperienza c’è, ma ti dirò che per me la soluzione fu comprarmi lo scanner per pellicole. Una volta fatta quella spesa, ho cominciato a chiedere solo lo sviluppo e a scansionarmi le pellicole a casa, capendo qual era la mia foto “vera”. 🙂

    Mi piace

    • sofiadangelo marzo 9, 2013 a 12:37 PM #

      Quindi chiedi solo il negativo e poi dal negativo trasformi la foto in formato digitale con lo scanner? 🙂 mi sa che a questo punto appena assumerò un po’ più di sicurezza farò anch’io questo investimento!

      Mi piace

      • holgamydear marzo 9, 2013 a 12:43 PM #

        Esatto! Chiedo solo lo sviluppo e poi mi scansiono la pellicola a casa con il mio scanner. Dopo di che, vedo quelle che mi piacciono e le pubblico e le porto a stampare. 🙂 E’ una bella spesa iniziale, calcola intorno ai 200 euro, ma poi a lungo andare diventa un investimento perché non paghi più la stampa di foto che non ti piacciono. Insomma, per me, lo scanner è stata una svolta.

        Mi piace

        • sofiadangelo marzo 9, 2013 a 12:50 PM #

          In realtà già adesso io non faccio stampare le foto, ormai sono anni che uso solo l’analogica (una vecchia contax) e stamparle mi veniva a costare troppo, quindi ho iniziato a farmi fare solo il negativo e poi richiedevo il formato digitale 🙂 con la contax però non ho mai avuto problemi, con la lomo invece fin troppi ahah

          Mi piace

          • holgamydear marzo 9, 2013 a 12:52 PM #

            ahahah, ti capisco, sono macchine un po’ particolari, con formati strani e spesso nei laboratori non sanno come comportarsi. 🙂

            Mi piace

  9. sole:3 aprile 2, 2013 a 5:32 PM #

    ciao!innanzitutto ti volevo fare i complimenti per il tuo sito 🙂 è fantastico!ho scoperto da poco questo mondo del tutto nuovo e sono molto curiosa!però devo dire che non riesco ancora ad orientarmi bene e sinceramente non capisco molto i parametri usati (es.: tempo di esposizione,le pellicole da usare,cos’è il pinhole ecc…) ho moltissimi dubbi!uno tra quelli fondamentali è:”holga o diana f+?”.ho letto quello che hai scritto però sono ancora molto indecisa!volevo chiederti un parere personale 🙂 la holga ha maggior definizione però la diana ha più accessori…te che ne pensi? comunque spero che non ti dia fastidio se inizierò a bombardarti di domande hahahaha 🙂 inoltre,ti volevo chiedere come hai iniziato?cioè…una persona che non ha mai sentito parlare di queste cose fa difficoltà a penetrare in questo universo!come ti sei “istruita”?cosa mi consigli di fare?
    sono sicura che una volta iniziato mi piacerà tantissimo!
    grazie millissimo e scusa la scocciatura che ti dò 🙂

    Mi piace

    • holgamydear aprile 3, 2013 a 8:09 AM #

      Ciao Sole, prima di tutto grazie e fammi tutte le domande che vuoi, mi fanno piacere! 🙂
      Mi chiedi se una persona che non ha mai sentito parlare di fotografia, fa difficoltà ad entrare nell’universo analogico. Ebbene, io ero proprio una di quelle persone! Fino a 4 anni fa non sapevo cosa volesse dire “tempo di esposizione”, “diaframma”, sensibilità della pellicola”! Il mio ragazzo mi ha regalato – quasi per caso – una Diana Mini e tutto è cominciato. Quindi, direi proprio che non devi preoccuparti. L’unica cosa che ci vuole è: tanta pazienza. E, ovviamente, un briciolo di entusiasmo, che non guasta mai! Ma mi pare che tu sia sulla buona strada.;)

      Veniamo al dunque: diana o holga? La Diana ha effettivamente più accessori, ma il mio cuore batte per la Holga. 🙂 Per la maggiore definizione, però, ti consiglio di orientarti verso la Holga GN, che ha le lenti in vetro ed è la stessa che ho io. Come ho scritto nel post del confronto, però, la questione tra la due macchine si risolve in termini di “feeling”. Quale ti piace di più? Per esempio, io ho sempre avuto la Holga, la comprai soprattutto per ragioni economiche, perchè qualche anno fa su ebay si trovava anche sotto i 20 euro. Da lì mi sono innamorata. Poi, qualche anno dopo, spinta dalla curiosità di provarla, mi sono presa la Diana. Devo dire che per me non c’è lo stesso “rapporto” ma è comunque una macchina molto divertente … e a livello di risultati, non sono poi così differenti. Quindi … scegli in base a come ti senti, a quanto vuoi spendere, agli accessori e … non pensarci troppo.

      Se hai altri dubbi, chiedi pure!

      Mi piace

      • sole:3 aprile 4, 2013 a 3:24 PM #

        grazie mille davvero!ti volevo chiedere dove o come ti sei “istruita”?come hai fatto a capire tutti i termini tecnici di questa passione?non so proprio come iniziare :3 hahahahaha e un’ultima cosa, gli accessori della diana possono essere adattabili alla holga e viceversa?

        Mi piace

        • holgamydear aprile 4, 2013 a 3:38 PM #

          Devo dire che moltissime informazioni le ho prese, e continuo a farlo, dal gruppo flickr FAI – Fotografia Analogica Italia. E’ pieno di persone in gamba e disponibili a cui è possibile chiedere (http://www.flickr.com/groups/analogica/). Poi ho letto e sfogliato più volte “Il libro della fotografia” di A. Feininger, è stato davvero un’ottima scuola per capire i principi (diaframmi, lenti, otturatore, velocità …). E poi mi documento sempre su internet se non conosco qualcosa. 😉
          Ti consiglio di cominciare con Feininger, comunque e … di fare domande (anche a me, se ti va).

          Gli accessori della Diana non sono adattabili alla Holga e viceversa. Forse l’unico che si può adattare è lo splitzer e il flash F+ (con aggiunta di adattatore hot-shoe, ma è già compreso nella scatola) della Diana. Il resto, come lenti e dorsi instant o 35mm, no.

          Mi piace

  10. sole:3 aprile 4, 2013 a 4:13 PM #

    ancora grazie, sei davvero gentile e paziente 🙂 diventerò (anzi forse lo sono già) una tua grande estimatrice 🙂

    Mi piace

  11. ylian89 giugno 24, 2013 a 7:33 PM #

    Complimenti per il blog 🙂 hai un bellissimo template

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: