Impossible Color Shade: test pellicole PX70 e PX680

16 Mag

Queste ultime due settimane mi sono data ai test delle pellicole a colori prodotte dall’Impossible Project che, da un anno a questa parte, è l’azienda che si è ripromessa di salvare dalla polvere e dall’oblio le vecchie amate macchine Polaroid. Spinta dalla curiosità, ho provato le pellicole della linea Color Shade: le PX70 sulla mia SX-70 Sonar One Step e le nuovissime PX680 sulla 600 Spirit. Vediamo un po’ cosa è venuto fuori …

  • PX70 Color Shade Push!

Avevo detto che queste pellicole sono un po’ smorte e sbiadite; tuttavia devo ammettere che questi colori soft li ho trovati adorabili, come le vecchie TZ Artistic. Sanno dare veramente un’atmosfera e un mood leggiadro, quasi onirico, ai ritratti e agli still life. Dunque, se avete intenzione di usare queste pellicole nella vostra SX-70, scordatevi colori accesi e vivaci, ma aspettatevi scatti favoleggianti dai toni morbidissimi e sognanti.

Essendo le PX70 ancora delle pellicole sperimentali e molto sensibili alla luce nei primissimi istanti di sviluppo, ho seguito il trucchetto che suggeriscono direttamente sul sito dell’Impossible. Tutto quello che ho fatto è  stato prendere una vecchia darkslide e appiccicarla, con lo scotch isolante, proprio davanti alla bocca della SX-70: il trucco ha funzionato alla perfezione! Suggerisco di usare un nastro adesivo abbastanza facile da staccare e incollare più volte o altrimenti, di fare come nel video e incastrare la darkslide nella macchina.

Un altro consiglio che l’Impossible raccomanda è quello di scaldare la foto fino a 40-50°C per aiutare lo sviluppo e la saturazione dei colori. Dato che la giornata in cui ho scattato era molto calda (25°C circa se non di più!) non l’ho trovato necessario. Ho semplicemente lasciato sviluppare le foto nella tasca dei pantaloni per circa 5 minuti, coperte con la darkslide.

Questi sono i miei scatti:

PX70 Color Shade Push! - Polaroid SX-70 Sonar One Step

PX70 Color Shade Push! - Polaroid SX-70 Sonar One Step

PX70 Color Shade Push!

PX70 Color Shade Push! - Polaroid SX-70 Sonar One Step

Ho notato che in alcune foto ci sono come delle strisciate rosse. Dopo essermi arrovellata il cervello, ho capito che si tratta del segno della SX-70 che deve aver qualche problema di espulsione. Appena posso le darò una bella pulita ai rulli.

Aggiungo inoltre che le foto a distanza di due settimane, sono rimaste uguali al giorno dello scatto. Forse il clima primaverile è decisamente adatto a queste pellicole?

  • PX680 Color Shade FF

Di queste nuove pellicole ho seguito il lancio e le primissime sperimentazioni, con grande curiosità ed entusiasmo, anche grazie alla pazienza dei membri di Polaroiders. Non appena sono state messe in commercio, mi sono immediatamente procurata un pacco e questo sabato ho avuto il piacere di provarle.

Sì, è stato un vero piacere vedere i colori brillanti, fedeli svilupparsi davanti ai miei occhi. A mio avviso, come resa queste nuove PX680 non fanno rimpiangere le vecchie pellicole polaroid per la 600!

Dato che la giornata era molto soleggiata, ho usato la precauzione della darkslide anche sulla 600. Nonostante siano migliori alle PX70 dal punto di vista della sensibilità alla luce durante lo sviluppo, ho comunque protetto le foto come ho detto sopra … in fondo non costa davvero nulla!

PX680 Color Shade FF - Polaroid 600 Spirit

PX680 Color Shade FF - Polaroid 600 Spirit

PX680 Color Shade FF - Polaroid 600 Spirit

PX680 Color Shade FF - Polaroid 600 Spirit

Forse avrei dovuto spostare un po’ la rotella su darken per evitare che si sovraesponessero troppo vista la forte luce. Sono curiosa di provare il prossimo pacco di PX680 sulla SX-70 e il filtro ND.

Per ora questi sono i miei risultati e non vedo l’ora di finire gli ultimi scatti rimasti!

Advertisements

33 Risposte to “Impossible Color Shade: test pellicole PX70 e PX680”

  1. Lu maggio 16, 2011 a 9:38 PM #

    bellissimo post! le nuove sono fichissime in settimana le provo!

    Mi piace

  2. dupalls maggio 17, 2011 a 9:30 AM #

    Precisa e puntuale!

    Mi piace

  3. polaroiders maggio 17, 2011 a 6:54 PM #

    Bravissima come sempre!!!

    Mi piace

  4. byvons maggio 21, 2011 a 9:40 PM #

    sono disperato

    dopo aver riesumato la sx 70 di mi pà(sai quella in similpelle) ho fatto una prova con le px 70 color shade: disastro totale, ma quello me lo avevano già accennato che i colori non sarebbero stati il massimo.
    Adesso ho provato quell bn le silver shade px100 ma trovo difficoltà nello stabilire la giusta esposizione e il criterio di sviluppo( mettere in una scatola chiusa al buio possibilmente al caldo dire sim sala bim…insomma sai indicarmi il sistema migliore per una perfetta riuscita di sviluppo.GRAZIE

    Mi piace

    • holgamydear maggio 22, 2011 a 11:16 AM #

      Ciao Gianfranco,
      purtroppo le px100 non le ho mai provate, e non ti so dire con sicurezza cosa fare. Posso consigliarti il metodo della darkslide che ho descritto nell’articolo e di farle sviluppare capovolte per almeno 2 minuti. Le Silver Shade, che io sappia, preferiscono il fresco; le Color Shade, invece, il caldo. Quindi la px100 non serve che tu le riscaldi.
      Sul sito consigliano di lasciare la rotellina del lighten/darken sul mezzo, però magari può cambiare qualcosa per i contrasti (per lo meno, con le px600, funziona meglio con la rotellina spostata tutta su darken).
      Fammi sapere! 🙂

      Mi piace

      • byvons maggio 22, 2011 a 7:44 PM #

        adesso ho trovato una polaroid 636 close uo in buono stato con tanto di scatola , voglio provare le px 300 dovrebbero avere una migliore resaa proposito sai indicarmi un sito dove ci sono le istruzioni…
        adesso metto una foto così vedi il risultato della px 100

        Mi piace

        • holgamydear maggio 22, 2011 a 9:00 PM #

          Px300? Forse intendi le px600?

          Ho visto il tuo risultato con le px70, mi sembra buono! I colori ci sono, l’unico problema è che la foto è mossa. Hai scattato in interno? Ricordati che la sx70 calcola il tempo di esposizione in base alla luce e la pellicola che, in questo caso, è una 100 iso. Quando ti capita di fare foto in interni con questa macchina, ricordati di usare un cavalletto per mantenerela ferma durante la lunga esposizione! 🙂

          Mi piace

  5. Luis maggio 28, 2011 a 7:07 AM #

    dai bel risultato! le push, almeno quelle che ho provato io virano un pò troppo al rosso ma piacciono anche a me, cmq è un passo avanti rispetto alle px70. Il trucchetto di oscurare la foto è veramente intelligente!

    Mi piace

    • holgamydear maggio 28, 2011 a 8:59 AM #

      Ciao Luis, anche per me sono un ottimo risultato! Le proverò anche in altre condizioni, vediamo cosa succede! 🙂

      ps: carino il tuo blog … finisce direttamente nel blogroll! 🙂

      Mi piace

  6. max luglio 3, 2012 a 3:41 PM #

    HELPPPPP!
    ciao,sono disperato!ho comperato il pacco in saldo da 5 px70 a colori della impossible assieme alle 600 silver shade,queste ultime,messe in una supercolor 600 vanno benissimo,ma davvero bene,MA le px 125 a colori,messe nella sx-70 sonar,che dovrebbe funzionare benissimo,vengono tutte color rosa panna,e nelle uniche due venute,se così si può dire,hanno solo impresso qualcosa molto sfuocato nella parte bassa…NON vorrei aver buttato via un sacco di soldi,spero solo di aver sbagliato qualche cosa nel procedimento,anche se mi è sembrato di aver seguito tutto alla perfezione,innanzitutto ho messo il pezzo nero che impedisce alla pellicola inuscita di prendere luce,e appena uscita lho subito scaldata,una sopra una parte calda del computer e un paio con le mani..
    in ogni caso complimenti per il sito davvero fatto bene!
    spero in qualcuno che riesca a darmi consigli!!

    Mi piace

    • holgamydear luglio 3, 2012 a 3:47 PM #

      Ciao Max, grazie mille e non ti preoccupare. 🙂 Allora: le tue PX70 sono per caso le Color Push? In quel caso, il rosa sbiadito è normale, sono proprio così (infatti non le fanno più!). Il procedimento che hai seguito è giusto, per cui mi sembra che tu non abbia fatto errori. Sulla parte sfocata non saprei, senza vedere la foto! 🙂 Le hai caricate da qualche parte? Se sì, mandami il link così posso vederle meglio.

      Mi piace

      • max luglio 3, 2012 a 4:19 PM #

        ciao grazie del supporto!davvero
        le pellicole sono le px 70 color shade,le ultime credo,le foto sono queste http://i297.photobucket.com/albums/mm218/macsyo/Scansionedigitalizzata.jpg
        unaltra cosa:sono arrivate due ore fa col corriere direttamente dalla impossible project,e le ho messe in frigo,ho fatto bene?
        grazie ancora

        Mi piace

      • max luglio 3, 2012 a 4:40 PM #

        tral’altro..ho appena provato a mettere la px70 con due foto rimaste,in una 600 land camera..una foto è andata perl’espulsione automatica e quella rimasta…sta venendo bene…ho paura che sia la sx70..:(:(:(:(:(:(:(

        Mi piace

  7. Davide ottobre 4, 2012 a 5:14 PM #

    Ciao mi chiamo Davide,
    complimenti per il blog innanzitutto. Volevo chiederti dei consigli tecnici. Ho da pochissimo acquistato una polaroid 600 spirit ed ho usato le pellicole PX680 ma ho il problema che gli scatti vengono davvero sovraesposti, all’inizio non mi ero accorto di avere il selettore tutto messo su bianco e quindi avevo creduto che il problema fosse quello, ma anche su tutto nero non ho ottenuto risultati come i tuoi nemmeno proteggendo subito la pellicola. Secondo te è un problema di macchina o devo solo prendervi la mano? Grazie della cortese risposta e ancora complimenti.

    Mi piace

    • holgamydear ottobre 4, 2012 a 9:21 PM #

      Ciao Davide, grazie per i complimenti. Allora, le pola ti vengono sovraesposte sempre, in qualsiasi condizione di luce? Oppure hai scattato sempre allo stesso modo? Inoltre, i pacchi sono nuovi, appena presi o li hai comprati qualche tempo fa? 🙂 Se mi dai queste informazioni, provo a capire meglio cosa succede …

      Mi piace

      • Davide ottobre 5, 2012 a 10:00 AM #

        Allora ho fatto due scatti a Venezia ieri con pellicole comperate l’altroieri 03 ottobre. Le ho publicate su fliker ma non so bene quale codice devo usare per postartele qui, URL o HTML?
        Comunque la prima era con il selettore a metà, ore 13.00 circa ho cercato di coprirla il piu possibile con quella polo nera che esce ad inizio sessione e l’ho subito infilata nello zaino.
        La seconda selettore quasi tutto su nero, ore 17.00 circa ed è venuta un pelino meglio.
        I pacchi riportano la data 04 **12.

        Mi piace

        • holgamydear ottobre 5, 2012 a 10:01 AM #

          Sì, linkamele semplicemente, copiaincolla l’Url! 🙂

          Mi piace

          • Davide ottobre 5, 2012 a 10:04 AM #

            Gondole

            Venezia

            Spero tanto sia giusto così.

            Mi piace

            • holgamydear ottobre 5, 2012 a 10:06 AM #

              No, non funziona perché probabilmente hai le foto “private” e non mi autorizza a vederle. Mettile come pubbliche! 🙂

              Mi piace

          • Davide ottobre 5, 2012 a 10:11 AM #

            Gondole

            Venezia

            Certo che sono proprio stordito. Scusa se ti faccio perdere del tempo.

            Mi piace

  8. holgamydear ottobre 5, 2012 a 10:16 AM #

    Perfetto Davide, le ho viste, adesso! 🙂 Allora, sono un po’ sovraesposte, in quel caso avresti dovuto spostare la rotellina su Darken. La colpa non è della macchina, né della pellicola, il problema è imparare a conoscere entrambe. Piano piano, ci vuole solo un po’ di tempo. Io tutt’ora sto imparando. 🙂 Comunque mi sembrano degli ottimi risultati, a me piacciono. Continua così!

    Mi piace

    • Davide ottobre 5, 2012 a 10:24 AM #

      uff… mi hai tolto un peso, pensavo che fosse la macchinetta. Bene mi impegnerò allora per migliorare. Mi sono registrato anche su Polaroider e spero di avere buoni consigli. Poi voglio provare a trasferirle su acetato.

      Mi piace

      • holgamydear ottobre 5, 2012 a 10:27 AM #

        Su Polaroiders troverai persone molto più esperte di me a cui puoi chiedere consigli! 🙂 Il lift è una tecnica che adoro, ti divertirai! Buon divertimento!

        Mi piace

Trackbacks/Pingbacks

  1. Polaroid, una breve introduzione « Holga My Dear - giugno 25, 2011

    […] https://holgamydear.wordpress.com/2011/05/16/impossible-color-shade-test-pellicole-px70-e-px680/ […]

    Mi piace

  2. Polaroiders ANNO UNO: I’m in! « Holga My Dear - maggio 22, 2012

    […] estate all’Isola del Giglio con la mia Polaroid SX-70 Sonar One step, filtro ND e pellicole PX680 FF. Che dire?, proprio una bella […]

    Mi piace

  3. PX70 Color Shade: pellicole senza filtro / Polaroiders fundraising for Emilia « Holga My Dear - giugno 2, 2012

    […] sono state queste PX70 Color Shade della Impossible! Solitamente, per il colore mi affido alle PX680 che però, se messe su una Polaroid SX-70, devono essere utilizzate con il filtro ND dato che […]

    Mi piace

  4. With a little help from my … Impossible Flash Mint Bar! « Holga My Dear - ottobre 15, 2012

    […] – oltre alle PX70 e alle PX100 – possono essere utilizzate anche le pellicole PX600 e PX680 con un filtro ND che regola l’esposizione, da mettere o davanti all’obiettivo oppure […]

    Mi piace

  5. Shy Santa, ovvero: mettere le lenti close-up sulla Polaroid 600 « Holga My Dear - dicembre 27, 2012

    […] la pola avevo due scatti di un vecchio pacco di PX680 FF. Poi ci ho messo un pacco di PX600 UV+ e ci ho fatto un altro scatto. Il risultato? Un Babbo […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: