Polaroid 600 (un post autobiografico)

25 Mar

Il giorno della mia prima comunione non ho ricevuto una Polaroid, come la maggior parte dei bambini. Questo fatto credo abbia influenzato enormente la mia vita di fotografa lo-fi. Provavo invidia, vera invidia per le Polaroid delle mie amichette. Probabilmente, la passione per la fotografia istantanea e per le toycamera si stava già sviluppando alla tenera età di 10 anni e nessuno ha mai saputo comprenderlo. Così, ho represso questa mia pulsione fino all’anno scorso, quando ho cominciato a cercare informazioni sulla Polaroid e l’image transfer e, in quel momento, la mia libido sublimata ha preso il sopravvento.

Ero su ebay alla ricerca di una Polaroid Land Camera serie 100 ma sono capitata (per caso) su un’asta per una Polaroid 600 Spirit. A 30 secondi dalla scadenza, quasi inconsciamente ho premuto il tasto “fai un’offerta” e … dopo una settimana ce l’avevo tra le mani. Nuova, perfetta, mai usata e, soprattutto, funzionante. La sensazione nel guardarla e maneggiarla mi ha fatto ritornare indietro all’infanzia e alla profonda ingiustizia che i “grandi” avevano commesso nei miei confronti, povera bambina indifesa e senza uno straccio di Polaroid (ok, sto esagerando).

Polaroid Spirit 600

Polaroid Spirit 600 – dettaglio arcobaleno

Solo dopo ho realizzato che le pellicole Polaroid non erano più in commercio da qualche anno e che trovarle sarebbe stata un’impresa titanica. Ma non mi sono scoraggiata, soprattutto grazie alla notizia che l’Impossible Project avrebbe messo in commercio delle nuove pellicole per la mia nuova e scintillante Spirit.

La Polaroid Spirit 600 fa parte delle cosiddette “600-series integral print cameras“, ovvero tutte quelle macchine prodotte dal 1981 in poi dall’azienda americana, compatibili con pellicole a sviluppo integrale. Queste sono le caratteristiche principali della maggior parte delle fotocamere:

  • Lenti in plastica: 116mm (?) f/11 (?)
  • Messa a fuoco: fissa – distanza minima 1,2 mt
  • Velocità otturatore: automatica tra 1/4 – 1/200 sec.
  • Esposizione: automatica
  • Selettore: darken – lighten
  • Flash automatico

Della Polaroid 600 esistono veramente moltissime versioni, alcune molto simpatiche e colorate, come quella di Barbie, di Taz, delle Spice, anche dotate di lenti close-up. Della serie 600 ne fa parte la famosa Polaroid SLR 680, una reflex istantanea come la SX-70 che utilizza le pellicole 600 senza il bisogno del filtro ND, come vi avevo detto qualche post fa.

Le Polaroid 600 sono molto semplici da usare, essendo totalmente automatiche. Come la maggior parte delle Polaroid, funzionano solo con le batterie integrate in ogni pacco di pellicola. Per cui, se ne possedete una che sembra non dare segni di vita, non preoccupatevi: probabilmente non è inserito nessun packfilm con batteria annessa, oppure deve essere sostituito.

Le pellicole a sviluppo integrale per le 600 sono forse le migliori che la Polaroid abbia mai prodotto: colori vivaci e nessuna dominante verdognola come le TZ. Purtroppo, da quando sono fuori produzione, sono diventate preziose più dell’oro.

Polaroid 600

Polaroid 600

Polaroid 600

In compenso, però, l’Impossible Project produce da un anno le PX600 Silver Shade e a breve saranno disponibili anche quelle a colori, le PX680. Devo ammettere che sono un po’ frustranti e difficili da usare, ma se si seguono bene le istruzioni, si possono ottenere anche degli ottimi risultati. Inoltre, su questo tipo di macchine più recenti, è presente una specie di tendina che copre la foto durante l’espulsione. Questo è molto importante se usate una pellicola dell’Impossible, perché i primissimi istanti sono fondamentali per lo sviluppo e il contatto con la luce potrebbe essere “fatale”.

Se qualcuno si fosse sbagliato a comprare un pacco di PX100 per la sua Polaroid 600 – può capitare – posso dire di non disperare: sebbene ci sia il rischio di esporre una pellicola poco sensibile (150 ASA) su una macchina automatica per pellicole più sensibili (600 ASA), con il risultato di fotografie sottoesposte – se non addirittura completamente nere – c’è chi è riuscito a farlo facendo una piccolissima modifica.

Advertisements

58 Risposte to “Polaroid 600 (un post autobiografico)”

  1. Dupalls marzo 25, 2011 a 8:44 PM #

    Ce l’ho! Però tutta nera. E qualche giorno fa mi sono accaparrato su e-bay un’altra sx-70 ad un prezzo bassissimo rispetto al solito 🙂
    Le pellicole della impossible sono uno sbattimento… impossibile! Per fortuna ho ancora tre pacchi di 600!

    Mi piace

  2. Dupalls marzo 26, 2011 a 11:58 AM #

    Ecco, adesso mi dovresti fare una recensione su questa storia della tessera pioneer. Non c’ho capito una cippalippa su come funziona (mannaggia all’inglese fermo alla terza media).

    Mi piace

    • holgamydear marzo 26, 2011 a 12:06 PM #

      Oh, pensa che stavo giusto vedendo la stessa cosa.
      Praticamente è come la tessera del supermercato! 🙂 Fai la tessera “pioneer” e hai per sempre lo sconto del 5% sui prodotti Impossible. Ad ogni acquisto ti vengono assegnati dei punti che ti fanno guadagnare livelli. Il discorso è questo: più compri e più hai i loro “benefit”. Calcolando che 1 pacco vale 1 punto … mi sa che è lunga la strada!

      Mi piace

      • Dupalls marzo 28, 2011 a 12:54 PM #

        5%? Poco, ma sempre meglio di niente…
        Quindi adesso alla tessera punti del supermercato e del benzinaio mi toccherà aggiungerci questa!

        Mi piace

        • holgamydear marzo 28, 2011 a 1:11 PM #

          Sì, più vai avanti di livello e più aumentano i benefit, per cui anche gli sconti! 🙂
          Facci sapere se la prendi! 🙂

          Mi piace

  3. Dupalls marzo 26, 2011 a 12:05 PM #

    Colori interessanti queste px68O. Molto meglio delle color shade. Il blu finalmente è blu! (Tralasciando ovviamente quelle macchioline bianche che stanno su tutta la superficie). Presumo possano essere usate sull sx-70 col solito filtro nd.

    Mi piace

    • holgamydear marzo 26, 2011 a 12:07 PM #

      Sì, infatti! Ottimi colori … si possono usare con il filtro ND, esatto! 🙂

      Mi piace

  4. Lu marzo 26, 2011 a 6:35 PM #

    Silvia una cosa..ma nelle 600 è possibile disattivare il flash premendo solo il tasto nero. =)

    Mi piace

    • holgamydear marzo 26, 2011 a 6:55 PM #

      Qual è il tasto nero? Nella mia comunque no, perchè c’è scritto che il flash spara sempre!

      Mi piace

      • Lu marzo 27, 2011 a 12:19 PM #

        c’è il tasto arancio di scatto, dietro al tasto ce n’è un altro tutto nero, quello serve per scattare senza flash =)in tutte le 600 che ho funziona

        Mi piace

  5. holgamydear marzo 27, 2011 a 3:34 PM #

    Ah bene, buono a sapersi! 🙂

    Mi piace

    • holgamydear marzo 27, 2011 a 10:20 PM #

      😦 no, nella mia Spirit confermo che non c’è il tasto nero.

      Mi piace

      • holgamydear marzo 28, 2011 a 12:11 PM #

        Allora, Lu mi ha gentilmente fatto notare questo tasto:

        se si scatta con quello, anzichè quello arancione, il flash non dovrebbe sparare. 🙂

        Mi piace

  6. Matia marzo 28, 2011 a 1:40 PM #

    esattamente.. se scatti solo con la “levetta” nera il flash non spara..
    Buon divertimento 😉

    Mi piace

  7. Izanami gennaio 15, 2012 a 7:46 PM #

    salve x caso tra i ricordi di casa del mio compagno ho ritrovato una polaroid spirit supercolor 600. ho visto sul sito del Imposible project ma non ci capisco una mazza!!! nel senso non so su che tipo di pellicola orientarmi…e poi mi chiedo se le avete già usate vorrei sapere se il risultato rispetta quello originale. Un’altra cosa: ho aperto la macchina fotografica e non c’è il carrellino x le cartuccie, ma lo si trova nella pacchetto o va comprato a parte? Grazie.

    Mi piace

    • holgamydear gennaio 15, 2012 a 8:45 PM #

      Ciao! 🙂 Allora, nella tua Supercolor 600 ci vanno tutte queste pellicole qui:

      http://shop.the-impossible-project.com/shop/film/600

      La differenza con le vecchie Polaroid c’è, ovviamente. Specialmente con le Polaroid 600, che avevano dei colori spettacolari. Queste nuove pellicole della Impossible sono comunque belle, ma te lo dico molto francamente: non sono semplicissime da usare (ma si possono usare benissimo, basta rispettare qualche accorgimento) ma soprattutto non sono pellicole ad alta definizione. Quindi, se vuoi pellicole con ottimi contrasti e super definizione, ti consiglio di lasciar stare. Se invece vuoi provarle, ti consiglio allora le nuove PX680 (specialmente le Gold Edition, sono bellissime!!) (a colori) e le PX600 UV+ (BN).

      Quando le userai, quindi, ricordati di coprire la foto appena esce dalla macchina con il cartoncino nero che esce immediatamente quando inserisci il pacco (non c’è nessun cassettino da comprare, non ti preoccupare). Questo cartoncino serve ad evitare che la foto appena espulsa prenda luce e sviluppi male. Io ce lo attacco davanti con un po’ di scotch davanti alla bocca della macchina così, appena esce la foto, è coperta. Dopo la lascio sviluppare 2-3 minuti rovesciata oppure sempre coperta dal cartoncino, per evitare che prenda luce durante lo sviluppo. Tutto qui. 🙂
      Se guardi qui: http://shop.the-impossible-project.com/allabout/silvershade/ e qui: http://shop.the-impossible-project.com/allabout/colorshade/ capirai meglio come fare per montare il pacco nella macchina e coprire la foto.

      Fammi sapere come va! 🙂

      Mi piace

  8. Mauro febbraio 5, 2012 a 4:41 PM #

    ciao
    qualcuno sa dirmi (sono un principiante,vogliate scusarmi), perchè quando scatto ad esempio al chiuso, il flash non si illumina??
    Io possiedo una supercolor 635 con pellicole PX680 color shade
    grazie

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 6, 2012 a 8:48 AM #

      Ciao Mauro, nella Supercolor 635 il flash si aziona sempre se tu premi il pulsante. L’unico modo per non azionarlo è premere subito dietro il pulsante, cioè quello che si vede in questa immagine:

      600

      Puoi dirmi meglio quando accade e che cosa fai di preciso quando scatti in interni? 🙂

      Mi piace

  9. Simh settembre 12, 2012 a 2:40 PM #

    Ciao ragazzi.. Ho un dubbio: nella mia supercolor 635 cl posso utilizzare i film px680??

    Mi piace

  10. Lady Gagarin settembre 30, 2013 a 8:31 PM #

    Ciao, ho trovato il tuo blog bazzicando nell’etere in cerca di informazioni sulle Polaroid.
    Premetto che purtroppo non mi intendo di fotografia, ma sono sempre stata affascinata dalle istantanee quadrate di queste macchine e, visto che usate non costano molto, volevo provare a comprare una spirit 600 CL come questa. Credi che anche una persona all’oscuro di tutto come me sarebbe in grado di usarla? Il flash è automatico o si può scegliere se usarlo o meno? E che tipo di pellicole si possono usare con questo modello?
    Scusami se approfitto di questo spazio ma mi sembri piuttosto ferrata in materia 🙂

    Mi piace

    • holgamydear ottobre 1, 2013 a 8:03 PM #

      Ciao! 🙂 Te la consiglio assolutamente, la Polaroid 600 è molto semplice da usare, non bisogna nemmeno mettere a fuoco!

      Per il flash, solitamente questo tipo di macchine ha due pulsanti in uno. Quello davanti solitamente è rosso e serve per il flash; subito dietro c’è quello nero che serve per scattare senza. Sembra complicato, ma appena la vedi è subito chiaro (se no, scrivimi ancora 😀 )

      Con le Polaroid 600 puoi utilizzare tutte le pellicole Impossible Project PX600 (bn) e PX680 (colori).

      https://shop.the-impossible-project.com/shop/film

      Se hai altri dubbi, sono qui!

      Mi piace

  11. Luca ottobre 27, 2013 a 4:53 PM #

    Ciao, avrei bisogno di una info sicuramente molto stupida. Ho acquistato una spirit 600 cl.. comprato le mie prime pellicole px680 e scattato la mia prima foto (con risultati più che soddisfacenti). Vorrei capire una cosa, il cassettino delle pellicole (con le pellicole restanti) posso uscirlo e conservarlo? se si, c’è qualche condizione da rispettare? tipo rimettere il cartoncino nero, ecc..
    Attendo tua risposta e ti ringrazio in anticipo.
    Luca

    Mi piace

    • holgamydear ottobre 27, 2013 a 6:36 PM #

      Ciao Luca, per conservare un pacco con foto non ancora esposte devi fare esattamente quello che dici tu: vai in una stanza completamente buia, estrai il pacco e rimetti il cartoncino nero, facendo attenzione. 😉 Poi quando lo utilizzi nuovamente, inserisci il pacco e la macchina ti sputerà il cartoncino nero come la prima volta. Mi raccomando la stanza buia. Ciao!

      Mi piace

      • Luca ottobre 27, 2013 a 7:48 PM #

        D’accordo, è meglio uscire le pellicole e conservarle fino ai prossimi scatti o volendo posso lasciarle nella fotocamera? scusa se approfitto della tua disponibilità ma su questo argomento non riesco a trovare info sul web. Ti ringrazio tanto e complimenti per il blog!
        Luca

        Mi piace

        • holgamydear ottobre 27, 2013 a 9:07 PM #

          Ah, no, puoi lasciarle dentro la macchina, non c’è problema! 🙂 Questa cosa di togliere il pacco dalla macchina di solito la faccio se devo cambiare un BN con una pellicola a colori o viceversa, ma solitamente lascio tutto dentro la macchina fino a che non finiscono gli scatti. Figurati! 😉

          Mi piace

          • Giovanni Fantasia gennaio 2, 2014 a 2:43 PM #

            Ciao, molto carino il tuo blog..
            Se sono qui è perché anch’io vorrei cominciare a scattare con Polaroid.
            La macchina, intanto. Al momento ho due opzioni: LandCamera500 e Image2, tu quale mi consiglieresti?
            Mi pare di capire, spulciando in rete, che per entrambe le macchine non ci siano problemi di reperimento pellicole, dico giusto?
            Ho due dubbi però, che la rete non mi chiarisce (o sono io un po’ tardo):
            1 – anche nelle cartucce Impossibile Project è inclusa la batteria?
            2 – che autonomia hanno queste batterie? mettiamo, per esempio, che debba lavorare su una serie, e che ci impieghi 2-3 mesi: la batteria durerebbe o dovrei sostituire la cartuccia anche con pose rimanenti dentro?

            Grazie davvero se vorrai rispondermi,
            Giovanni

            Mi piace

            • holgamydear gennaio 2, 2014 a 9:37 PM #

              Ciao Giovanni!
              Allora, tra la Land Camera 500 e la Image2 ti consiglio quest’ultima, ma se puoi, io cercherrei una Spectra Image System. Leggi questo articolo interessante: http://www.passionepolaroid.com/2011/01/polaroid-spectra.html
              La Land Camera 500 è una buona macchina, comunque e molto simile alla Polaroid 600 che descrivo nell’articolo qui sopra (fuoco fisso, esposizione fissa, rotellina darken/lighten ma non credo abbia il flash incluso; inoltre deve essere utilizzata con le pellicole per la SX70).
              Per qualsiasi dubbio sulle caratteristiche delle Polaroid, consulta questa pagina: http://www.rwhirled.com/landlist/landhome.htm
              Per quanto riguarda le pellicole: 1. Le pellicole Impossible hanno la batteria integrata nel pacco e 2. l’autonomia della batteria è abbastanza buona: in 2-3 mesi non succede nulla e non devi sostituire la batteria. Per sostituire la batteria, inoltre, è un po’ complicato e se dovesse essere necessario, scrivimi pure e ti spiego come fare. 🙂

              Mi piace

              • Giovanni Fantasia gennaio 3, 2014 a 9:49 AM #

                Grazie mille, intanto mi sono portato a casa la Image2 per 10 eurini, e oggi vado a recuperare a Bologna le prime sacre 8 pose Impossible (anche perché nel frattempo ho scoperto che per quanto riguarda i film non ho alternative)..
                Grazie ancora, e ancora complimenti per il blog e la disponibilità,
                Gio

                Mi piace

                • holgamydear gennaio 3, 2014 a 9:52 AM #

                  Ottimo! Ricordati che per testare la macchina, devi per forza inserire un pacco di pellicole, poiché senza batterie, le polaroid non possono funzionare. 🙂

                  Mi piace

                  • Giovanni Fantasia gennaio 5, 2014 a 12:49 PM #

                    Che dire.. vado a caricare la mia prima cartuccia per la Image2 e – sorpresona – mi hanno venduto quella sbagliata! (e fesso io che non ho controllato)
                    Ne approfitto per chiederti un’altra cosina: sul sito di Impossible trovo, per questa macchina, dei tempi di scatto da 1/245 a 2.8 secondi: cosa vuol dire, in pratica? che se scatto con la levetta in “lighter” tiene un tempo di 1/245 di secondo e in “darker” di 2.8 secondi?

                    Grazie mille,
                    Gio

                    Mi piace

                    • holgamydear gennaio 5, 2014 a 3:43 PM #

                      Ciao Giovanni, mi dispiace per la cartuccia. Per la Image2 ci vogliono le PZ600 o PZ680! 🙂 Mi potresti linkare dove hai trovato scritto quello che mi chiedi? Perchè non capisco sinceramente cosa voglia dire e non riesco a ritrovarlo da me.

                      Mi piace

                    • Giovanni Fantasia gennaio 5, 2014 a 7:38 PM #

                      A me hanno dato questa (https://shop.the-impossible-project.com/shop/film/600/fi_600_1_imp_600_color_mum), che a livello dimensionale è sicuramente sbagliata, mentre quella buona dovrebbe essere questa (https://shop.the-impossible-project.com/shop/film/spectra).

                      Ecco il link all’indicazione dei tempi (https://shop.the-impossible-project.com/shop/cameras/spectra/ca_image2_ref_b)
                      E’ un’indicazione che ho trovato solo sul sito di Impossible, e che in effetti – in altri articoli/post in rete – nessun altro menzionava.

                      Tu che ne dici?

                      Sempre grazie,
                      Gio

                      Mi piace

                    • holgamydear gennaio 5, 2014 a 7:44 PM #

                      Allora, le pellicole per tutte le macchine modello Spectra/Image come la tua sono le PZ600 (BN) e le PZ680 (colore). Credo che abbiano tolto la sigla “pz”, ma sono quelle che mi hai linkato tu. Vedo che sullo shop per ora hanno solo quelle a colori, probabilmente presto riforniranno anche il BN (credo). 🙂

                      Per quanto riguarda i tempi, in pratica ti dice che la tua macchina, avendo un esposimetro interno scatta da 1/245 di secondo a 2,8 secondi, a seconda delle condizioni di luce in cui si trova!

                      Mi piace

                    • Giovanni Fantasia gennaio 5, 2014 a 7:56 PM #

                      Beh, non vedo l’ora di cominciare a scattare.. Martedì vado in gita all’Impossible Shop di Maranello e via.
                      Rinnovo i complimenti per il blog, sei una sperimentatrice coi fiocchi!

                      Gio

                      Mi piace

                    • holgamydear gennaio 5, 2014 a 9:27 PM #

                      Grazie! 😀 Salutami il mio amico Alan Marcheselli a Maranello, allora! E buon divertimento.

                      Mi piace

  12. Erika gennaio 4, 2015 a 1:52 AM #

    Ciao… Leggendo la tua spiegazione riportata qui sopra ho notato che sei molto esperta di polaroid… A differenza mio 😁😁 che ️sn di un super imbranata!! Il mio fidanzato per Natale me ne ha regalata una.. Una polaroid 600… È lui ancora più impedito😁😁 non riusciamo a farla funzionare… Ma oltre alla pellicola servono tipo delle “cartucce di colore”???!! Mi sapresti spiegare le “basi” di ️cm funziona una polaroid??!! Grazie mille

    Mi piace

    • holgamydear gennaio 4, 2015 a 6:24 PM #

      Ciao Erika! Che bellissimo regalo hai ricevuto per Natale! Per far funzionare la tua nuova Polaroid 600 ti basta acquistare un pacco di pellicole come queste qui: https://shop.the-impossible-project.com/shop/film/600 ci sono a colori, in bianco e nero, con le cornici colorate, fantasia … 🙂 Puoi acquistarle sul sito della Impossible Project oppure, se sei in zona, c’è il negozio Impossible Store a Maranello (che però vende anche online): http://www.impossible-maranello.it/
      Se hai altre domande, scrivimi pure!

      Mi piace

      • George Milord Ricci maggio 25, 2015 a 9:02 AM #

        Ciao, ti segnalo che per le polaroid serie 600 sono uscite FINALMENTE le pellicole Impossible versione 2.0 (sviluppano in 5 minuti e non temono la luce in uscita!) per ora solo in B/N 😉

        Liked by 1 persona

        • holgamydear maggio 25, 2015 a 3:08 PM #

          Ciao George! Grazie del commento! Non vedo l’ora di provare queste nuove pellicole! 🙂 tu le hai già provate?

          Mi piace

  13. Umberto dicembre 25, 2015 a 1:07 AM #

    Ciao! Ho regalato alla mia ragazza una polaroid supercolor 600 senza flash incorporato! Mi sai dire se è dove potrei reperirlo?! Ho comparto una pellicola x600 ma le foto di sera, in una casa “normalmente”illuminata rimangono scurissime..non ho ancora avuto modo di scattare di giorno! Puoi darmi qualche consiglio in merito?! Grazie mille!! Umberto!

    Mi piace

  14. Tina febbraio 18, 2016 a 2:46 PM #

    Ciao, ho una Polaroid Supercolor 600. La macchina non veniva usata da tempo ormai. Ho comprato delle istant film color 600 della impossible per provarla. Il problema è che tutte le foto sono uscite sovrapposte oppure con scarsa luminosità, oltre che mosse. Come è possibile? E’ la mia prima esperienza con una polaroid e mi piacerebbe capire le varie impostazione a partire dall’uso della levetta sotto l’obbiettivo.

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 20, 2016 a 5:42 AM #

      Ciao Tina, scusa il ritardo con cui ti rispondo ma ho avuto delle giornate piene. Cosa intendi con foto sovrapposte? Ne sono uscite più di una insieme? Per la scarsa luminosità, invece, vorrei sapere se hai scattato in interni o di fuori, perché con la Supercolor è sempre meglio fare foto fuori oppure usare sempre il flash.
      Per l’uso della levetta sotto l’obiettivo, va usata a seconda della luce: se hai poca luce a disposizione, puoi spostarla sul bianco; se invece hai troppa luce, puoi spostarla su nero; ti regoli tu su quanto la sposti, in base alla luce e anche all’esperienza … 😉

      Mi piace

  15. Rita Lorenzo marzo 18, 2017 a 11:06 PM #

    Ciao! Dopo non so quanti anni di inattività, oggi la vecchia Polaroid 600 Spirit dei miei ha riacceso i motori con delle pellicole Impossible Project. O quasi… Il flash non funziona, la macchina scatta e fuoriesce la pellicola come di consueto. Ma dell’immagine neppure l’ombra! La stampa è una “macchia” verdognola uniforme, con alcuni punti di rosa pallido. Sono disperata. Si può far qualcosa?

    Mi piace

Trackbacks/Pingbacks

  1. Nuove pellicole Impossible Project PX680: il sogno si avvera « Holga My Dear - aprile 11, 2011

    […] a sviluppo integrale adatte per tutte le Polaroid serie 600, di cui ho parlato nel mio ultimo post. Non solo, ma si possono utilizzare anche con le Polaroid SX-70, ricordandosi di applicare il […]

    Mi piace

  2. Nuove PX680: l’Impossible Project realizza il sogno « - aprile 21, 2011

    […] sono pellicole a sviluppo integrale adatte per tutte le Polaroid serie 600, di cui ho parlato in un post  del mio blog. Non solo, ma si possono utilizzare anche con le Polaroid SX-70, ricordandosi di […]

    Mi piace

  3. Polaroid, una breve introduzione « Holga My Dear - giugno 25, 2011

    […] https://holgamydear.wordpress.com/2011/03/25/polaroid-600-un-post-autobiografico/ […]

    Mi piace

  4. Shy Santa, ovvero: mettere le lenti close-up sulla Polaroid 600 « Holga My Dear - dicembre 27, 2012

    […] e le mie preferite sono tutte a Berlino. L’unica Polaroid che ho a disposizione è la Spirit 600, ma è una macchina con alcuni limiti, specialmente per la messa a fuoco. Ho pensato: ora ci metto […]

    Mi piace

  5. Polaroid Spectra System, la polaroid ganza | Holga My Dear - febbraio 4, 2014

    […] insieme allo stereo della Sony o al Super Nintendo. Tutti ce l’avevano, tranne me. Ma di questo vi avevo già parlato tempo […]

    Mi piace

  6. Polaroid Spectra System, la polaroid ganza | - febbraio 5, 2014

    […] insieme allo stereo della Sony o al Super Nintendo. Tutti ce l’avevano, tranne me. Ma di questo vi avevo già parlato tempo […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: