E guardo il mondo da un oblò: Holga Fisheye

26 Gen

Trovo che il fisheye  sia uno degli obiettivi più divertenti da usare in fotografia. Di questo se n’è accorta ovviamente anche la Lomography, che produce macchine fotografiche proprio con questo tipo di lente come caratteristica principale. Penso, tuttavia, che sia preferibile avere un obiettivo così particolare da usare solo all’occorrenza, invece di averlo come ottica fissa – come nella Fisheye One o nella più recente Fisheye No.2. Sono dell’idea che a lungo andare ci si stanchi di sfruttare sempre lo stesso effetto e soprattutto non credo sia un caso che la canzone Luna di Togni dica: “e guardo il mondo da un oblò, mi annoio un po’“.

A parte queste baggianate (…), circa tre mesi fa ho racimolato i soldi per comprarmi il fisheye per la mia amata Holga, proprio per provare il brivido dei 180°. Ma cos’è un obiettivo “fisheye” precisamente?

Holga Fisheye

Prima però, vorrei fare un piccolo passo indietro e cercare di spiegare che cos’è un grandangolo e quali sono le sue caratteristiche, in modo da rendere tutto più chiaro (spero).

L’ottica grandangolare è particolare per la sua breve lunghezza focale, ovvero la distanza che corre tra la lente e la pellicola. Viene utilizzata prevalentemente per il suo elevato angolo di campo, cui corrisponde una riduzione dell’ingrandimento apparente. In altre parole, aumentando l’inquadratura, nel fotogramma si impressiona un’immagine più estesa ma, ovviamente, rimpicciolita. Questo tipo di lente, infatti, permette di aumentare l’inquadratura operando un allontanamento virtuale del punto di ripresa. Infatti, si può notare che un oggetto inquadrato con il grandangolo risulta essere molto più lontano di quanto lo sia nella realtà. Non solo, ma l’ottica grandangolare offre notevoli possibilità di manipolazione dello spazio, caratteristica che può essere osservata meglio con l’obiettivo Fisheye.

Per essere una lente grandangolare è necessario che la sua lunghezza focale sia inferiore alla lunghezza focale dell’obiettivo “normale”, ovvero quello che si avvicina alla visione dell’occhio. Nel caso del medio formato, l’obiettivo grandangolare dovrà essere inferiore ai 75mm mentre nel piccolo formato inferiore ai 50mm.

Il Fisheye, dunque, è una lente grandangolare estrema, nel senso che la lunghezza focale è talmente breve che riesce a catturare un angolo di campo di minimo 180°. Di fatto, le fotografie scattate con questo tipo di ottica risulteranno circolari, come se si spiasse da un buco di una serratura o da un oblò, come si diceva prima. Essendo un obiettivo soggetto a distorsioni e aberrazioni, può essere sfruttato anche nei ritratti, dando un effetto caricaturale e simpatico soprattutto per la lomografia.

Ora, il mio recente acquisto non è una vera e propria lente Fisheye dato che la Holga non ha lenti intercambiabili, ma solamente degli aggiuntivi ottici che correggono il 60mm della macchina. Quindi, il Fisheye per la Holga non è altro che una lente addizionale alla lente originale, che già di per sè è lievemente grandangolare.

Questi sono stati, per ora, i miei risultati:

Fuji Pro 160S - Fisheye Holga 120

fisheye 2

Fuji Pro 160S - Fisheye Holga 120

Fuji Pro 160S - Fisheye Holga 120

Le foto non sono un granché, purtroppo, a causa della mia smania di scattare anche con i nuvoloni e un 160 ISO.  Ho notato, inoltre, che questo tipo di lente assorbe un po’ di luce, per cui è meglio calcolare anche questa variante. Comunque, mi interessava far notare la distorsione degli edifici e della strada e la prospettiva circolare.

L’ottica si applica semplicemente incastrandola sulla lente e si può mettere a fuoco normalmente. Ci sarebbe, in aggiunta, anche il mirino che simula la ripresa del Fisheye da sistemare o sull’attacco a slitta del flash o sul mirino stesso con un adattatore, ma se ne può fare tranquillamente a meno.

Il Fisheye è venduto come accessorio per la Holga nello shop della Lomography a un prezzo decisamente esagerato: 40 euro (senza neanche considerare la variante “Holga Fisheye Adaptor Set“). Io l’ho trovato su ebay a 18 euro con spedizioni gratuite dalla Cina … certo, l’ho ricevuto dopo 3 settimane abbondanti, ma l’attesa mi è sembrata un ottimo compromesso per risparmiare un po’.

Annunci

9 Risposte to “E guardo il mondo da un oblò: Holga Fisheye”

  1. Dupalls gennaio 26, 2011 a 10:05 AM #

    Ottimo!
    Mi hai fatto ritornare in mente che devo proprio comprarmi una Holga. A tal proposito: tu dove l’hai presa?
    🙂

    Mi piace

    • holgamydear gennaio 26, 2011 a 10:10 AM #

      Sempre dalla Cina, spedizioni gratuite, 19 euro. Ripeto, c’è da aspettare un poco, ma ne vale la pena secondo me. 🙂

      Mi piace

  2. the girl with curious hair gennaio 26, 2011 a 10:36 AM #

    E quale sarebbe questo venditore di ebay?

    Mi piace

    • holgamydear gennaio 26, 2011 a 10:54 AM #

      Ce ne sono parecchi, basta semplicemente cercare “holga” su ebay e vedere i risultati! 🙂

      Mi piace

  3. byvons gennaio 29, 2011 a 11:04 PM #

    Hai perfettamente ragione quando consideri la lente fisheye a lungo andare stancante e ripetitivo, ma bisogna anche ritenere che il punto di forza di questa lente è quello di dare valore artistico a certe situazioni ritenute in altri casi banali
    mia prima esperienza lomografica è stata proprio con la fisheye2 e devo dire che ho cercato di sfruttare al massimo le caratteristiche deformanti della lente
    Adesso ho preso pure il ringflash, utilizzabile con adattatore anche con la holga,e “sparo”letteralmente le foto a distanza circa 10cm in faccia a chi mi capita a tiro.
    Aspetto di vedere il risultato.

    Mi piace

    • holgamydear gennaio 30, 2011 a 10:58 AM #

      Sì, ma infatti ho visto che parecchi cominciano proprio con la fisheye perché è obiettivamente divertente. Ho anche visto, però, che poi si cerca altro e tu, Gianfranco, ne sei un esempio, no? 🙂
      Anche io sono curiosa di vedere il risultato del ringflash! Facci sapere! 🙂

      Mi piace

  4. ElePetitePeste febbraio 16, 2011 a 6:23 AM #

    uhhh bellino!!! questo si che sarebbe un bel giocattolino da comprare per la mia holga!

    Mi piace

Trackbacks/Pingbacks

  1. E se la Mini non ha il fisheye? « Holga My Dear - luglio 12, 2011

    […] facciamo noi! In che modo? Semplice, se avete il fisheye della Holga 120, basta adattarlo all’obiettivo della Mini. Io ho seguito il video di questo […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: