Diana mini: la sorella minore delle toycam!

18 Ott

Oggi parliamo della Diana mini, uscita per la Lomography nell’autunno del 2009.La mini viene spesso definita la “sorellina minore” perché contrariamente dalla Diana F+, monta le pellicole 35mm, più piccole e sicuramente di maggiore reperibilità. La differenza principale tra le pellicole 120 e le 135 (cioè tra quello che in gergo fotografico si chiama “medio formato” e “piccolo formato”) sono le dimensioni del fotogramma  impressionato. Nel 120 queste normalmente sono di 6x6cm. Quindi, nel caso della Diana + avremo un’immagine quadrata. E nel caso della mini? Vediamo.

Formato quadrato (24x24mm)

A differenza delle altre macchine piccolo formato (135), la mini può gestire il frame della foto. Invece del solito formato rettangolare 24x36mm, la Diana mini può fare sia il formato quadrato 24x24mm (a chiara imitazione della sorella) oppure il formato 17x24mm (molto simpatico, soprattutto per le composizioni con due o più foto, per i ritratti), detto “half frame“. Vicino al mirino, infatti, c’è un piccolo selettore con il quale è possibile scegliere il formato.

Per passare da un frame all’altro è sufficiente spostare il selettore prima di riavvolgere la pellicola. Cosa devo fare se ho scordato di farlo prima di girare la rotellina del riavvolgimento? Niente panico: basta scattare a vuoto con il tappo chiuso e cambiare su quello desiderato. Sulle istruzioni della Diana mini consigliano comunque di riavvolgere la pellicola, per evitare che gli scatti si sovrappongano inutilmente. In effetti, ho notato che questo può succedere. Qualcuno dirà: ma in questo modo si perderà un preziosissimo scatto! Ciò è senza dubbio vero. Tuttavia, non preoccupatevi! La mini permette di scattare veramente un mucchio di foto: scattando un’intera pellicola da 36 pose, c’è la possibilità di ottenere fino a 72 foto lasciando la modalità half-frame!

Il mezzo formato non è proprio di utilizzo immediato. Giorni fa, però, mi sono accorta che dentro al mirino ci sono delle guide che permettono di capire che cosa verrà in foto e cosa no, aiutandoci nella composizione. Si potrebbe obiettare che una delle dieci regole d’oro della lomografia afferma di “scattare senza guardare nel mirino”. Io lo sconsiglio vivamente con l’half-frame. Il rischio infatti è quello di tagliare involontariamente dall’immagine parti del soggetto … e di rimanere delusi! E’ uno di quei casi in cui la casualità non paga.

Esempio di composizione con l'half-frame (17x24mm)

Veniamo alle caratteristiche tecniche:

  • diaframma: con la Diana mini si possono scegliere tra due aperture di diaframma: soleggiato: f/11; nuvoloso: f/8. Vengono indicate con gli appositi simboli e una levetta che si trova proprio sotto l’obiettivo.
  • obiettivo: la macchina è dotata di un obiettivo grandangolare 24mm. Avendo, però, il frame dell’immagine modificabile, l’obiettivo diventa, per il formato quadrato, equivalente a un 30mm; mentre, per il formato rettangolare, equivalente a un 35mm.
  • messa a fuoco: la ghiera di messa a fuoco va da 0,60 mt a 4mt – infinito.
  • velocità otturatore: dalla parte opposta dello shutter, sull’obiettivo, si trova un’altra levetta su sui è scritto N e B. Queste due lettere stanno ad indicare la velocità dell’otturatore. La posa N corrisponde alla velocità di 1/60; mentre la posa B serve per le lunghe esposizioni. Come scegliere? La posa N è consigliata quando c’è molta luce mentre la posa B è consigliata per gli scatti notturni. Un piccolo consiglio: controllate sempre, prima di scattare, specialmente quando volete usare la posa N. Ho avuto modo di notare che la levetta si sposta facilmente sulla posa B, causando in questo modo foto mosse.

Per le lunghe esposizioni, cioè per le foto che richiedono tempi lunghi di apertura dell’otturatore, è sempre meglio utilizzare un piccolo treppiede o poggiare la macchina in terra o su una superficie solida, in modo da tenere ferma la macchina ed evitare foto mosse. La Diana mini, infatti, è dotata anche del foro standard per il treppiede. Inoltre, è possibile usare il cavo di scatto flessibile: può aiutare ulteriormente per evitare foto mosse, oppure per farsi un autoritratto.

A differenza della sorellona Diana +, la mini non ha così tanti accessori. Tuttavia, da brave sorelle, possono prestarsi il Flash + e le divertentissime gelatine colorate. Se avete soldi da buttare, invece, c’è la custodia in pelle “ready-to-shot“, coordinata con la custodia per il Flash. Non ne vedo l’utilità, dato che la plastica della mini sembra abbastanza resistente agli urti.

Una pecca della mini è il tappo: si toglie facilmente dall’obiettivo. Diverse volte ho creduto di averlo irrimediabilmente perso!

Cosa possiamo fare con la mini?

  • esposizioni multiple: senza riavvolgere la pellicola, si scattano due o più foto che impressionano lo stesso fotogramma;
  • overlapping: sovrapposizione di fotogrammi dovuta al riavvolgimento incompleto della pellicola.

    Esempio di Overlapping

Di queste tecniche parlerò più in là, trattandole una ad una.

Sul web si trova qualche interessante ed utile tutorial: in questa pagina troverete alcuni video che mostrano come caricare la pellicola e come usare la macchina. Ne consiglio la visione a tutti quelli che, come me, all’inizio hanno avuto un po’ di difficoltà nel montare i rullini! A me ne sono successe diverse …

Per quandto riguarda il lato estetico, della Diana mini sono uscite diverse versioni: la Diana mini White e la Petite Noire di cui ho già parlato nel post precedente. Da qualche parte, in giro per la rete, ho trovato anche la versione Hello Kitty, ma non credo sia disponibile per il commercio in Europa.

Voglio, in ultimo, segnalare il blog “dianaminilove“, interamente dedicato alla mitica mini. Buon divertimento!

"Si è ristretta la Diana!"

Annunci

87 Risposte to “Diana mini: la sorella minore delle toycam!”

  1. Lu ottobre 19, 2010 a 5:27 PM #

    come sempre precisa, chiarissima e interessante. =)

    “Vicino al mirino, infatti, c’è un piccolo selettore con il quale è possibile scegliere il formato.” non l’avevo notato, molto utile. Grazie.

    ci piace proprio questo blog! continua cosi Silvia =)

    Mi piace

  2. ElePetitePeste ottobre 20, 2010 a 2:05 PM #

    Il tuo blog finisce direttamente tra i preferiti… me lo sono letto già tutto e aspetto con ansia altri post! grazie anche per i link utilissimi che hai lasciato, amo il blog sulla mini Diana e ora sono stra convinta di prenderla!
    Ele

    Mi piace

    • holgamydear ottobre 20, 2010 a 4:35 PM #

      Grazie mille, sono contentissima che ti sia stato utile! 🙂 Dai, speriamo di far bene anche il resto allora! 😛

      Mi piace

  3. Frank febbraio 1, 2011 a 1:58 PM #

    Ciao, è la prima volta che scrivo qui.
    Innanzitutto complimenti per il tuo blog, veramente interessante!
    A breve dovrei prendere una Diana Mini, ma ho un dubbio…come scatto flessibile va bene uno qualsiasi (tipo questo http://www.adrianololli.com/articolo.asp?ID=3210) o ne esiste un modello specifico per la Diana Mini?
    Grazie.

    Mi piace

  4. Valpera febbraio 12, 2011 a 5:04 PM #

    Ciao, ho da poco acquistato una Diana Mini, però ho un problema: ho notato che ogni volta che passo dal formato normale al mezzo formato e viceversa, la pellicola si blocca causandoni a volte degli strappi in corrsipondenza dei fori per il trascinamento.
    Sapresti consigliarmi un modo per evitare questa cosa?
    Comunque complimenti, il blog è veramente carino!
    Grazie

    Ciao

    Mi piace

    • holgamydear febbraio 12, 2011 a 7:05 PM #

      Ciao, ti ringrazio! 🙂

      è un problema che avevo anche io quello del trascinamento della pellicola che si strappa, specialmente quando si cambia il formato. Ci vuole un po’ di tempo per prendere la mano con questa toycamera … vedrai che tra qualche mese non avrai più questo problema!

      Io ti consiglio comunque di girare piano la rotellina di avvolgimento e, quando vuoi cambiare il formato, di mettere il tappo, scattare, cambiare il selettore del frame e *comunque* caricare la pellicola. Il fatto di perdere uno scatto non dovrebbe preoccuparti molto, dato che con la mini puoi arrivare a fare più di 70 foto … 😉 In questo modo eviti di sovrapporre le fotografie e abitui la rotellina a girare!

      Spero di esserti stata utile!

      Mi piace

      • simone luglio 12, 2011 a 9:09 AM #

        ciao, anche io ho appena comprato una mini e al primo cambio di formato.. zac, mi si blocca il rullino. il problema è che
        1- non ho capito dove ho sbagliato, quindi se lo rifacessi inciamperei di nuovo nello stesso errore (quale?)
        2- ora la rotella di avanzamento è compeltamente bloccata, anche se scatto una foto non mi si libera più.. si è bloccata pure la levetta del cambio formato. E’ tutto BLOCCATO.

        se potete essrmi d’aiuto ve ne sarei davvero grato

        Mi piace

        • holgamydear luglio 12, 2011 a 1:07 PM #

          Ciao Simone, anche a me successe la prima volta.

          Quando cambi il formato, ricordati di fare comunque avanzare la pellicola perchè altrimenti rischi di avere fotografie sovrapposte. Quindi, metti il tappo, scatti, cambi formato e riavvolgi la pellicola.

          Il fatto che si sia bloccato tutto probabilmente dipende dall’aver montato male la pellicola. Cerca di seguire bene questo filmato:

          Il rullino che hai dentro ora, a che punto è? All’inizio? E’ quasi finito? Perchè potresti provare a riavvolgere la pellicola e cambiarla con una nuova, in modo da liberare la macchina senza forzarla.

          Fammi sapere 🙂

          Mi piace

          • simone luglio 12, 2011 a 1:45 PM #

            che rapidità! grazie! 🙂

            ora il filmato non riesco a visualizzarlo, ma escluderei si tratti di errato montaggio, in quanto la pellicola era già a 24 scatti su 36. Ne ho fatti 23 nel formato quadrato, e poi ho cambiato il formato. ho fatto una foto con il tappo perchè l’avevo letto sulle istruzioni ma il problema è avvenuto dopo.
            Dopo aver scattato la foto con tappo, non ricordo se ho fatto prima il cambio di formato o l’avanzamento di pellicola.
            Può essere che, facendo prima l’avanzamento di pellicola e poi il cambio di formato, io abbia incasinato tutto?

            Mi piace

            • holgamydear luglio 12, 2011 a 1:55 PM #

              Se hai fatto avanzare la pellicola, allora il cambio del formato non si può fare, non funziona proprio! 🙂 Il formato si può scegliere sempre *prima* di far avanzare la pellicola!
              Prova a scattare di nuovo (con il tappo, se vuoi) e poi fare il cambio del formato, vedi cosa succede.

              Mi piace

  5. noemi aprile 13, 2011 a 8:09 AM #

    grazieeeee… finalmente una pagina cn scritto tutto.. davvero utile… grazie grazie!!!

    Mi piace

  6. noemi maggio 14, 2011 a 5:15 PM #

    aiutooo.. avvolgendo il rullino ho avuto un problema.. siccome non girava ho sforzato e ho sentito clak (non lo farò maiii più)… ora gira a vuoto sono sicura di averlo strappato … e ora come faccio per svilupparlo??

    Mi piace

    • holgamydear maggio 14, 2011 a 6:18 PM #

      Allora niente panico, è successo anche a me. 🙂 Da lì ho imparato a non forzare mai la mini!

      In pratica, stavi facendo avanzare la pellicola per un nuovo scatto? Oppure stavi semplicemente riavvolgendo il rullino finito?
      Comunque, riavvolgi il rullino premendo il tastino sul fondo e la manovella. Dovrebbe andare … altrimenti contattami di nuovo! Fammi sapere!! 🙂

      Tranquilla, serve solo un po’ di pratica.

      Mi piace

      • noemi maggio 14, 2011 a 7:51 PM #

        😦 stavo riavvolgendo il rullino finito… ho provato a fare come hai detto tu tastino e manovellina rewind ma niente … l’unica cosa che fa è andare la rotellina sopra per passare il fotogramma… sono proprio stata stupida…cosa faccio??

        Mi piace

        • holgamydear maggio 14, 2011 a 7:56 PM #

          Fai una cosa: vai al buio e apri la macchina e cerca di capire cosa è successo, se si è rotta la pellicola, se il rullo è tutto riavvolto, ecc. Fammi sapere.

          Comunque anche a me le prime volte è successo di avere problemi con il rullino, quindi non scoraggiarti!

          Mi piace

          • noemi maggio 14, 2011 a 8:11 PM #

            ok fatto… si è rotto.. infatti la pellicola è tutta nella parte dove giri (non so spiegarmi meglio scusa..) lo scatolino del rullino non riesco ad aprirlo per poterci infilare di nuovo la pellicola… dici di prendere la pellicola e metterla in un contenitore nero e portarlo dal fotografo così? ovviamente avvisandolo?

            Mi piace

            • holgamydear maggio 15, 2011 a 9:05 AM #

              Sempre al buio, mi raccomando, togli il rullino dalla macchina e prova a infilare una matita nella bobina del rullino e ad avvolgere la pellicola oppure fallo a mano … ci riesci o la pellicola proprio non vuole rientrare dentro al rullo a causa degli buchini rotti?
              Se non ci riesci o non te la senti, porta direttamente tutta la macchina al laboratorio e spiega il problema al fotografo, magari lui riesce a prendere la pellicola e a svilupparla! 🙂

              Mi piace

  7. noemi maggio 16, 2011 a 5:32 PM #

    fatto tutto al buoi preso la pellicola al buio e l’ho fatta su su un pennarello … dopo di che l’ho messo in un astuccino nero e oggi l’ho portata dal fotografo.. che mi ha detto che ho fatto bene.. vene vado a ritirare i provini… ti farò sapere :))))) grazie milleeee per i consigli

    Mi piace

    • holgamydear maggio 16, 2011 a 5:45 PM #

      😀 Grande!

      Mi piace

      • noemi maggio 20, 2011 a 5:38 PM #

        eccomi di nuovo qui… dunque sono andata a ritirare.. è evidente che il tipo non ha capito nulla (benchè gli avessi spiegato tutto per bene , half-frame, non tagliare, provini perchè così vedo se stampare, dia) mi sono ritrovata con una pellicola grazie a dio non tagliata, senza dia, senza provini, ma con delle stampe schife sviluppate esagerando e a caso nel c41 ma sopratt non rispettando gli half frame…quindi non si capisce nulla..
        il fattaccio va beh l’ha fatto la prox volta cambio e qui ti chiedo il primo consiglio.. cosa chiedere al prox sviluppo (sempre se mi ascoltano) e dove andare.. magari conosci qualcosa che fa via posta ?
        secondo consiglio mi ritrovo con una pellicola non tagliata.. quasi quasi uso lo scanner e con le palette (non so come si chiamano) apposta provo a tirar fuori qualcosa… domanda .. si può vero? ciao e graziemille

        Mi piace

        • holgamydear maggio 20, 2011 a 6:54 PM #

          Ciao Noemi, allora … purtroppo le stampe della Mini non sono un granchè, anche io non ho una bella esperienza. Il formato è strano e spesso i laboratori si trovano in difficoltà. Ma non preoccuparti, basta cercare di spiegarsi al meglio.
          Purtroppo per posta non conosco nessun laboratorio, ma non credo sia necessario. Prova a cambiare laboratorio oppure vai di nuovo in quest’ultimo e digli che probabilmente non vi siete capiti. Assicurati che si scriva tutto quello che vuoi nella busta del rullino:

          – sviluppo in c41
          – non tagliare

          I provini purtroppo non so come funzionano. Chiedi se c’è un sistema per vedere in atenprima le foto, per capire quali foto stampare e quali no.

          Per ora, puoi scansionare i tuoi negativi con il tuo scanner per pellicole 35mm. Tutto quello che devi fare è inserire la porzione di pellicola all’interno della mascherina, metterla nello scanner e proseguire con il programma di acquisizione che hai. 🙂

          Mi piace

  8. Cinzia luglio 18, 2011 a 5:45 PM #

    Utilissimo questo post!! sono sempre più convinta di acquistarla!!! 😀

    Mi piace

  9. Joelle Van Dyne settembre 4, 2011 a 5:32 PM #

    Cercavo informazioni sulla Diana e sulla Diana Mini (medito acquisto, ma sono una neofita!) e ho trovato il tuo blog. Amore a prima vista!

    Mi piace

  10. Federico settembre 30, 2011 a 12:57 PM #

    ciao, sono ancora qui a sfruttarti un po’….:P
    ma quando scatto(scattero’!) con la diana mini in mezzo formato, coma faccio a sapere quanta pellicola far avanzare? o vado normalmente come uno scatto normale?

    Grazie!

    Mi piace

    • holgamydear settembre 30, 2011 a 1:22 PM #

      Non ti preoccupare, si ferma da sola quando fai avanzare la pellicola in qualsiasi formato, quadrato o rettangolare che sia. 🙂

      Mi piace

      • Federico ottobre 5, 2011 a 4:34 PM #

        è arrivata! grazie x i consigli…ora cerchiamo di fare qualche foto decente!

        Mi piace

  11. andrea80 dicembre 29, 2011 a 12:35 PM #

    Ciao, questo blog mi è stato veramente utile ma ancora una cosa non riesco a capire!!
    Per avere foto 24×24 io imposto su quel formato, scatto e giro la pellicola..fino al blocco automatico della rotellina…ok, ma se voglio foto con formato half-frame devo impostare su quel formato, scattare, far avanzare la pellicoa e poi scattare per la seconda volta..ok!ma in questo caso devo sempre far avanzare fino a che non si blocca da sola oppure devo fargli fare mezzo giro in modo che il secondo scatto venga affiancato al primo…..spero di essere stato abbastanza chiaro.
    Grazie mille intanto!
    Ciao ciao

    Mi piace

    • holgamydear dicembre 29, 2011 a 1:03 PM #

      Ciao Andrea, allora funziona così: metti su Half-frame, fai la foto e avanzi la pellicola fino a che non si blocca per il secondo scatto. Funziona normalmente, insomma. 🙂
      L’unica accortezza è che quando passi da un formato all’altro, cioè dallo square-frame all’half-frame o viceversa, è meglio fare avanzare sempre la pellicola se vuoi evitare che gli scatti si sovrappongano, facendo un overlapping involontario.

      Mi piace

      • andrea dicembre 29, 2011 a 6:43 PM #

        più semplice di così!!!!bene bene
        per evitare l’overlapping basta che scatto con obiettivo coperto…giusto?!

        grazie mille!!!
        a presto

        Mi piace

        • holgamydear dicembre 29, 2011 a 8:15 PM #

          Esatto. Io di solito, ogni volta che cambio formato, metto il tappo, scatto, tolgo il tappo, cambio formato e avanzo la pellicola. 🙂

          Mi piace

  12. Roberta C. giugno 20, 2012 a 9:34 PM #

    Ciao! Mi è stata regalata da poco una mini diana e volevo porti una domanda a cui sono sicura e spero tu possa rispondere! 😀 in pratica, ho impostato fin dall’inizio l’half frame, da poter così ottenere circa 72 pose…in realtà con lo sviluppo del negativo, sono venute fuori circa 36 foto di formato 17×24 ma con affianco uno spazio vuoto esattamente dello stesso fornato…in pratica l’altro mezzo fotogramma che sarebbe dovuto venire…non c’é!mi sapresti spiegare…magari…come mai è accaduto ciò? 😦

    Mi piace

    • holgamydear giugno 21, 2012 a 11:54 AM #

      Ciao Roberta! Quello che ti è successo è molto strano, in effetti. Non so cosa pensare, se non un difetto della macchina. Mi sapresti dire con precisione quello che hai fatto quando hai scattato il rullino (se hai cambiato formato, quanto gira la rotella per far avanzare la pellicola, i numeretti, ecc …)? 🙂 Vediamo se riusciamo a capirci qualcosa …

      Mi piace

      • Roberta C. giugno 21, 2012 a 7:19 PM #

        Wow grazie! speriamo che riesca a farmi capire, perché nel caso, devo cambiarla al più presto! :O cmq…in pratica ho impostato fin dall’inizio l’half frame, senza mai cambiarlo…qualche foto (al massimo 3) l’ho fatta ruotando la macchina di 90° e quindi ottenendo un orizzontale, ma sempre mantenendo l’half frame…per quanto riguarda i numeretti, avanzavano a “metà”, cioè non passava subito al numerato successivo, del tipo 3 e mezzo, 6 e mezzo, 9 e mezzo…ma credo sia normale dato l’half-frame impostato…e poi nulla, la pellicola si è fermata a 39 pose…e ho portato a sviluppare il negativo…potrebbe darsi che non ho messo correttamente la pellicola…ho avuto una leggera difficoltà all’inizio, essendo la prima volta con la “dianina”..ma ho seguito tutte le istruzioni per metterla! cosa sarà mai accaduto :(..?

        Mi piace

        • holgamydear giugno 21, 2012 a 7:54 PM #

          Allora, conosco bene la Mini e la maggior parte dei suoi problemi sono dovuti al fatto che all’inizio si monta male la pellicola. Ci ho fatto il callo! 😀 Il fatto che si sia bloccata a 39, mi fa pensare proprio che sia un problema del genere. Facciamo così, prova un altro rullino, cerca di montarlo con attenzione, e vediamo cosa succede. 🙂 Fammi sapere, ok?

          Mi piace

          • Roberta C. giugno 21, 2012 a 9:21 PM #

            Benissimo! Ne ho iniziato un altro…ti farò sapere se accade di nuovo, spero di averlo montato “meglio” 😀 grazie mille! 🙂

            Mi piace

  13. Roberta C. giugno 27, 2012 a 6:08 PM #

    Buonasera! 😀 avrei un altro dubbio/domanda…ma quando imposto il formato 17-24, è normale che i numeretti non avanzano direttamente al successivo…ma diciamo a “metà”?

    Mi piace

    • holgamydear giugno 27, 2012 a 7:24 PM #

      Buonasera! 😀 E’ tutto normale, se non sbaglio poi i numeri non sono consecutivi, ma il contapose segna: 1 .. 3 .. 5 .. ecc!

      Mi piace

      • Roberta C. luglio 1, 2012 a 10:22 AM #

        ah fiuuuu, mi sono impressionata! ahahah grazie!

        Mi piace

      • Giuly luglio 5, 2012 a 1:10 PM #

        Ciao, grazie per il tuo tutorial. ^__^ ho una domanda. Ho da poco sviluppato il mio primo rullino scattato con la Diana Mini. Alcune foto sono davvero belle, ma praticamente tutte quelle prese a distanze minori di 4 metri sono sfocatissime al centro dell’immagine! non riesco a capire se sia un problema dell’ottica della fotocamera o se ho impostato qualcosa male, tipo la corretta distanza dal soggetto… che ne pensi?
        Grazie! Ciao!

        Mi piace

        • holgamydear luglio 5, 2012 a 7:34 PM #

          Ciao Giuly! 🙂 Allora, probabilmente – essendo il primo rullo – hai sbagliato la messa a fuoco, stimando male la distanza. Ma non preoccuparti, è solo il primo rullino! Ci siamo passati tutti … Fammi sapere come va il prossimo, ok? 😉

          Mi piace

  14. Roberta C. luglio 31, 2012 a 2:04 PM #

    Ciao! Allora ho sviluppato il secondo rullino, sono uscite quasi tutte e 72 le pose! 😀 (ho scattato il half-frame) la prima volta, la pellicola, era stata messa male, ecco superato il dilemma! 🙂

    Mi piace

    • holgamydear luglio 31, 2012 a 2:08 PM #

      😉 niente di grave, allora! C’è solo da prenderci la mano … buon divertimento e grazie per avermi fatto sapere!

      Mi piace

  15. Roberta C. luglio 31, 2012 a 2:10 PM #

    Grazie mille a te! spero ti poter contare sul tuo aiuto in futuro! 😀

    Mi piace

  16. Ellie marzo 5, 2013 a 1:21 PM #

    Ciao!
    Innanzi tutto, complimenti per il blog! Ho letto qualche post qua e la, ed ora non riesco più a staccarmi dallo schermo…!
    Pochi giorni fa ho ricevuto una Fisheye della Lomography, che mi ha aperto gli occhi su un mondo tutto nuovo. Sono sempre stata un’amante della fotografia e la lomografia mi aveva sempre attratto, nonostante non avevo mai avuto l’occasione di avvicinarmi ad essa fisicamente.
    Dire che nell’arco di pochi giorni sono diventata ossessionata è poco. Mi sogno queste bellissime macchinette anche di giorno, giuro!
    Visto che il Fisheye permette di fare fotografia solamente con un determinato stile, pensavo di comprare un altra camera per poter variare un po’ e, dopo varie letture penso di essermi stabilizzata sulla Diana Mini. Adoro il fatto che si possa utilizzare il 35mm e che sia così comoda per portarla sempre con sé.
    Ho però un grande dubbio. In un negozio non lontano da casa ho scoperto che ne vendono alcune, ma solo nelle confezioni con anche il flash e che quindi sono più costose. Il mio budget non è grandissimo, ma allo stesso tempo non vorrei speculare e prendere solo la camera senza flash col rischio di ottenere solo fotografia troppo buie. Da quel che ho capito, tu ne possiedi una e mi chiedevo se la utilizzi con o senza flash, o se comunque hai qualche consiglio a riguardo.
    Grazie mille e scusa per il romanzo :p

    Mi piace

    • holgamydear marzo 5, 2013 a 1:34 PM #

      Ciao Ellie, grazie mille! 🙂
      Veniamo al dunque: il flash della Diana Mini. Io, a dirti la verità, l’ho comprato dopo, quando volevo provare ad utilizzare la Mini anche in interni oppure la notte. Devo dire che non me ne sono mai pentita e che poi, alla fine, l’ho utilizzato molto, sia con la Mini che con le altre macchine (perché nella confezione c’è anche l’adattatore hot-shoe). Per farti un’idea, ti linko il mio album della Diana Mini su Flickr, così ti rendi conto di quanto l’ho usato:

      LIVE IN CONTIGLIANO

      Quindi, ti posso consigliare di fare come me: per ora divertiti con la Mini in giornate soleggiate, così impari anche a conoscerla. Se proprio pensi che ci sia poca luce, sfrutta la posa B. Il flash lo puoi comprare più in là, quando ti sentirai pronta a spremere la Mini per bene. 🙂
      Spero ti abbia aiutato, fammi sapere se ti va!

      Mi piace

      • Ellie marzo 5, 2013 a 1:51 PM #

        Wow, che velocità!! Grazie mille dei consigli!!
        Guardando il tuo album su Flickr mi è venuta ancora più voglia di acquistarla!
        Penso che farò proprio come tu suggerisci, cominciando a comprare la Diana Mini senza flash ed eventualmente acquistando quest’ultimo in seguito. Un’altra piccola domanda: il flash par questa macchina per caso sai se lo si può trovare ad un prezzo un po’ più conveniente rispetto a quello offerto sul sito della Lomography?
        Grazie ancora di tutto!!!!

        Mi piace

        • holgamydear marzo 5, 2013 a 1:54 PM #

          io lo presi alla Fnac per 30 euro, ma si parla di 3 anni fa, quasi 4 … mi sa che la Fnac ha chiuso. 😦 Se ti iscrivi alla community della Lomography mi pare che ti regalano 10 euro di sconto! Ogni tanto fanno anche delle promozioni, ti conviene guardare. Oppure puoi guadagnare sconti scrivendo articoli o facendo traduzioni … 🙂

          Mi piace

          • Ellie marzo 5, 2013 a 2:00 PM #

            Seriamente? Wow!! Allora cercherò di mettermi all’opera per guadagnare più sconti possibili!
            Grazie mille davvero per tutti i consigli, sei stata gentilissima!

            Mi piace

  17. Federica maggio 2, 2013 a 9:04 PM #

    Ciao! Ho seguito le istruzioni per mettere la pellicola, mi sono anche fatta aiutare da mio padre che ha sempre usato macchine a rullino, tuttavia il rullino continua a bloccarsi! Sono stata costretta anche a buttare via una pellicola perchè si era strappata! Non capisco se sbaglio io qualcosa (eppure mi sono fatta aiutare e montare una pellicola non è così difficile) o se ha qualche problema la macchina…

    Mi piace

    • holgamydear maggio 2, 2013 a 9:11 PM #

      Ciao Federica! Niente panico. La Mini all’inizio fa sempre così ed è successo anche a me le primissime volte, facendomici rimanere sempre un po’ male. Capisco perfettamente la tua frustrazione ma riprovaci! Cerca di far agganciare la pellicola ai dentini della macchina, tenendola ferma con il pressa-pellicola. Non perdere il controllo e fammi sapere,ok?? 🙂

      Mi piace

  18. SaraG maggio 11, 2013 a 12:40 PM #

    Ciao!Approfitto anch’io di te..Ho appena comperato dal sito ufficiale la mini..L’emozione è stata tanta nello scartarla,e nel montare il primo rullino da 24 pose da un ragazzo,qui da me,che le vende e sviluppa le foto.Una volta iniziato ad usarla,però,ho visto che il contapose ad ogni scatto si riposiziona su E. Poi avvolgo la pellicola,e questa va su 3,qualunque formato utilizzi.Scatto,e si riazzera.Eccetera eccetera!Penso che la pellicola si sia agganciata bene,perché avvolgendola sento bene la resistenza.Ah,una cosa:a vuoto,senza rullino,quindi,la rotellina dell’avanzamento della pellicola se fatta girare non faceva avanzare le pose.Ma è normale?Sono anni che non prendo in mano un’analogica..Ti ringrazio in anticipo,grazie anche per tutto quello che pubblichi!

    Mi piace

    • holgamydear maggio 11, 2013 a 5:39 PM #

      Ciao Sara, grazie a te di esser passata di qui! Il fatto che la macchina si riazzeri e torni su E mi pare un po’ strano, in effetti. I casi sono due: o hai agganciato male la pellicola (potrebbe essere, specie le primissime volte, non sai quanto ho penato anche io!) oppure la macchina ha qualcosa che non va.

      Se scatti a vuoto, senza rullino, anche il mio contapose non avanza. 🙂

      Fammi sapere come va, ok? Prova a rimontare il rullino da capo.

      Mi piace

      • SaraG maggio 12, 2013 a 9:05 PM #

        Intanto grazie per la velocità e disponibilità!Allora,ho controllato l’agganciamento della pellicola,ed era ok,a questo punto poi ho sentito il fotografo,che mi ha detto che potrebbe trattarsi del meccanismo della macchina,abbiamo stabilito che una volta finito il rullino gliela porto,così vediamo cosa le prende..Se riesce a ripararla al momento cerco di imparare anch’io,e condivido qui!Spero tanto di non doverla sostituire..

        Mi piace

        • holgamydear maggio 12, 2013 a 9:06 PM #

          Allora incrocio le dita per te! 😉 Non ti avvilire, la Mini all’inizio è sempre un po’ ostica.

          Mi piace

          • SaraG maggio 13, 2013 a 5:29 AM #

            Grazi per l’incoraggiamento!Difficile che mi avvilisca,comunque:ieri è venuta con me a Chioggia partendo da Punta Sabbioni,ha fatto il suo primo giro in autobus,vaporetto e traghetto,poi c’era un sole..Dopo averle fatto vedere Venezia secondo me col cavolo che vuole tornare a Vienna!!
            Il rullo è a buon punto,

            Mi piace

          • SaraG maggio 13, 2013 a 5:36 AM #

            quindi la prova del 9 è vicina..Buona giornata,ti tengo aggiornata!(tra parentesi,appunto,non ho potuto resistere:mi sto facendo una pinhole..)

            Mi piace

            • SaraG maggio 15, 2013 a 11:24 PM #

              eh,Venezia é bellissima,anche vista da fuori..
              Comunque,un po’ di ragguagli:io e mio fratello abbiamo preso un solo flash,per ora,quello della sua Diana F,questa sera é venuto da me per provarlo,e abbiamo scoperto di dover “spellare” le batterie per farcele entrare..Poi non le piacciono tutte le marche di pile,preferisce le energizer o le duracell,le philips proprio non le manda giù.Altro?Lo sportellino fatica a chiudersi,ma fa contatto,quindi ok!Casomai si metterà un cerotto..Ragassi,che fatica..ma dopo un po’di armeggiamenti,sentire quel “uiiiiiiiiiiii” tipico dei flash di una volta,non ha prezzo!!Quindi abbiamo terminato il mio primo rullo con la mini,domani sviluppo e autopsia del contapose,vediamo cosa esce..

              Mi piace

              • holgamydear maggio 16, 2013 a 7:25 AM #

                Benissimo, aspetto altre notizie allora! A me però il flash non ha mai dato problemi …

                Mi piace

  19. holgamydear maggio 13, 2013 a 7:27 AM #

    😀 ahahah, questo è lo spirito! 😉 Aspetto aggiornamenti allora. Buona giornata a te!

    ps: che invidia, Venezia!

    Mi piace

    • sarag maggio 27, 2013 a 9:57 AM #

      figata,ho preso anche il flash per me!!superscontato!!comunque oggi andrò a ritirare il primo negativo,e anche la macchina,e ti farò sapere come sta il contapose..Spero tanto di non doverla spedire indietro..Nel frattempo mio fratello sta provando la Diana instant back,ma le foto ci vengono insistentemente sovraesposte,ma continuiamo a fare pratica!!In ogni caso,sempre commenti superpositivi per il tuo blog!!

      Mi piace

      • holgamydear maggio 27, 2013 a 10:00 AM #

        😀 grazie mille Sara! Fammi sapere il destino della tua Mini, sto in pena ormai!
        Per l’Instant Back e le foto sovraesposte, calcolate che avete una pellicola 800 ISO che con la lente aggiuntiva (quella che avete messo dentro la Diana) diventa una 400. Quindi occhio alle foto in pieno sole. 😉

        Mi piace

        • sarag maggio 28, 2013 a 4:55 PM #

          Ciao!La mia Dianina sta bene,come mi dicevi era solo un problema di pellicola!E le prime foto stampate sono fatte a casaccio, ma SENSAZIONALI!!!
          Grazie per le dritte con l’instant,per la prossima sessione ne terremo conto.
          Grazie di tutto,buona continuazione!!

          Mi piace

  20. vivcci dicembre 18, 2014 a 10:16 AM #

    ciao, grazie per questo e per tutti gli altri post. Io ho una diana mini da qualche mese e ho un problema con lo scorrimento della pellicola. In pratica dopo un certo numero di pose lo scorrimento semplicemente si blocca, la rotella di riavvolgimento non avanza è come se fosse incagliata. Tutte le volte vado al buio apro e faccio scorrere un po’ la pellicola col dito, girando contemporaneamente la rotella, richiudo tutto e continuo a scattare. E’ come se i forellini ad un certo punto si sganciassero dai dentini di riavvolgimento e come se qualcosa premesse sulla pellicola impedendo di avanzare.
    Al buio usando solo il tatto non si capisce gran chè, secondo te se trovassi una luce rossa per fare un po’ di luce brucerei cmq la pellicola?
    grazie
    ciao

    Mi piace

    • holgamydear dicembre 18, 2014 a 5:09 PM #

      Ciao, grazie a te del commento! 🙂 la Diana Mini dà sempre di questi problemi all’inizio, lo so. Purtroppo la luce rossa della camera oscura non funzionerebbe con una pellicola ancora da sviluppare! Ti conviene, a questo punto, sacrificare una pellicolaccia che hai rovinato o che costa poco. Fammi sapere come va, ok? 😉

      Mi piace

  21. Jimmy White III agosto 24, 2016 a 6:06 PM #

    Ciao! è arrivata oggi la mia Diana Mini… convinto all’acquisto dopo il tuo confronto con la sorella maggiore! scrivo subito per un problemino: ho inserito, penso male, il primo rullino, ho avvolto forse con troppa forza e si è spezzata la pellicola…poi l’ho ritagliata e l’ho avvolta correttamente, ma non sono riuscito a farlo al buio! ora mi chiedo, le foto che scatterò verranno bruciate? il rullino è andato o ho perso solo un pezzo di pellicola e i primi scatti al massimo?
    Grazie mille!

    Mi piace

    • holgamydear agosto 26, 2016 a 12:40 AM #

      Ciao Jimmy! Sì è come hai detto tu, hai bruciato solo la prima parte della pellicola, quella dentro il rocchetto è pronta per essere impressionata! 😉 Fammi sapere se hai altre domande!

      Mi piace

      • Jimmy White III agosto 26, 2016 a 12:56 PM #

        Grazie grazie grazie! Complimenti per questo blog, è davvero utilissimo!
        Io ho continuato a scattare nel frattempo, solo che a volte quando riavvolgo per lo scatto successivo la pellicola sembra dura e i numeri delle pose non girano, ma non sempre…
        poi altra cosa, ho visto che sul sito Lomography si possono inviare i rulluni a Vienna per sviluppo e stampa, anche se è un po’ caro… tu l’hai mai fatto? Oppure mi consigli di svilupparli qui (abito in Sicilia), se c’è ancora qualcuno che lo fa? Perché ho paura che facciano casini con i formati…

        Mi piace

        • holgamydear agosto 26, 2016 a 2:52 PM #

          Grazie!! 😍 Quando ero là a Vienna, mi ricordo che il laboratorio era molto preciso e sapeva cosa fare.
          Se hai paura che il lab vicino casa ti rovini il rullino, mandalo là oppure cerca di spiegare bene cosa hai fatto. Preparati ad occhiate strane, eh! 😂
          Bisogna prendere un po’ la mano prima con la Mini perché mettere il rullino è sempre un po’ complicato.

          Mi piace

Trackbacks/Pingbacks

  1. Collezioni Sposa 2011: { Voglia di bianco} | Couture Hayez - novembre 8, 2010

    […] qui } potete trovare anche tutte le indicazioni sul suo […]

    Mi piace

  2. Nuova Diana mini En Rose « Holga My Dear - novembre 9, 2010

    […] Per conoscere tutte le caratteristiche della Diana mini, leggi qui. […]

    Mi piace

  3. Agfa Clack: il fascino del formato 6×9 « Holga My Dear - aprile 22, 2011

    […] di ogni fotogramma! Sono enormi, giganti soprattutto se si confrontano con quelli minuscoli della Diana mini, tanto per dirne una! Inoltre è un formato che conserva le stesse proporzioni del 135, ma essendo […]

    Mi piace

  4. LC-W: la nuova WIDE by Lomography « Holga My Dear - maggio 20, 2011

    […] LC-W si presenta come un ibrido tra la LC-A+ e la Diana Mini. Della LC-A+ ha ripreso la completa automaticità di tempi e diaframmi, il selettore per le […]

    Mi piace

  5. Confronto: Diana+ o Diana Mini? « Holga My Dear - giugno 6, 2011

    […] la Diana mini sia considerata la sorella minore della Diana, ci sono alcuni aspetti di cui tener […]

    Mi piace

  6. Confronti: Diana mini o La Sardina? « Holga My Dear - giugno 29, 2011

    […] caratteristiche della Diana Mini, oramai, le conosciamo bene. Si tratta, in soldoni, della sorella minore della Diana+ (sebbene ci […]

    Mi piace

  7. Confronti: Diana o Holga? « Holga My Dear - febbraio 16, 2012

    […] hanno la loro versione 135: la Diana Mini e la Holga 135. Di quest’ultima esiste anche la versione BC “black corner“, […]

    Mi piace

  8. La Diana Mini e le stampe in formato quadrato | Holga My Dear - aprile 11, 2013

    […] tutto questo affetto e fiducia! – alcuni di voi mi scrivono e mi fanno domande inerenti alla Diana Mini. Più di una volta mi è stato chiesto, specialmente da chi si è trovato a decidere se la Mini […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: