La mia The 100 Week!

16 Ott

Ebbene, alla fine sono riuscita a portare a termine questo piccolo progettino di cui vi ho parlato su Facebook (se non avete piacciato, vergognatevi), il The 100 Week. Il progetto vero e proprio si chiama “The 100” e consiste nel far partecipare 100 persone da 1 a 100 anni, che saranno impegnati a fotografare la loro quotidianità. Dovete sapere che io adoro questi progetti che coinvolgono individui da tutte le parti del mondo. Ne esistono tantissimi, come per esempio questo qui, che si propone di mettere in giro una usa&getta e chi la trova scatta una foto e la mette da un’altra parte, facendola viaggiare in lungo e in largo; oppure quest’altro, che funziona attraverso la spedizione world-wide; c’è anche questo qui, che è ancora in corso; quest’altro, invece, è stato fatto su ispirazione a questo video:

Tornando a bomba (m’è sempre piaciuta quest’espressione), per partecipare al “The 100” c’era bisogno di una “candidatura” per la propria età, ma io purtroppo non ne ero a conoscenza. Poi, per fortuna, Pretty in Mad – espertissima in questo campo, come avete potuto vedere dai link precedenti – ha scritto questo post e l’idea mi è subito piaciuta! In pratica, i ragazzi che hanno organizzato questo progetto hanno avuto talmente tanto seguito e candidature da decidere di fare una settimana aperta a tutti!

Avevo da parte una usa&getta scaduta nel 2010 che non sapevo come utilizzare e ho pensato che questa sarebbe stata proprio – come si suol dire – la morte sua.

Così, da lunedì 1 ottobre a domenica 7, ho fotografato la mia piattissima quotidianità. È da settembre che sono tornata dai miei, nella mia vecchia stanza, nella casa dove sono cresciuta. Ho buttato molte cose, messo da parte i ricordi e fatto il trasloco da Roma. Sto aspettando di partire di nuovo, manca poco ormai. Beh, queste foto rappresentano quello che è successo in una settimana qualsiasi della mia vita che, da qualche mese a questa parte, sta cambiando con una velocità impressionante, da non riuscire a programmare nulla. Ovviamente (metto le mani avanti), prendetele con le pinze, non mi sono impegnata più di tanto! Prendete con le pinze pure i commenti. Insomma, prendete tutto come “un crogiolo di pinze” (cit.)!

Questo slideshow richiede JavaScript.

A proposito di usa&getta e progetti che coinvolgono persone sparse che non si conoscono, la dolcissima Marisa ha trascinato me, Pretty in Mad, Fotografica Mente Luna, Mustolina e Luca Tommaso Cordoni in questa bellissima idea. Stiamo a vedere, sono proprio curiosa di vedere come evolve! Il mio turno è già passato, ora tocca a Luna e via di seguito! Qui potete seguire gli sviluppi.

ps: magari non ve ne accorgete, ma ho sbagliato – dopo 5 anni di filosofia – a scrivere “nietzsche”. Che scarsa che sono.

Advertisements

12 Risposte to “La mia The 100 Week!”

  1. Luna ottobre 16, 2012 a 8:48 AM #

    ahaha oddio adoro i tuoi post!! ❤ le foto mi piacciono molto, ma più di tutte mi piace quella con la finestra aperta 🙂
    poi ho visto la galleria con questa di sottofondo http://www.youtube.com/watch?v=idaLu5SisA0&feature=related
    per le mie foto sono preoccupatissima cavolo 🙂

    Mi piace

    • holgamydear ottobre 16, 2012 a 8:58 AM #

      Grazie Luna! 😀 Pensa che quella con la finestra aperta l’ho scattata che c’era tantissima luce ed è venuta così. U_U

      Mi piace

  2. Pretty in Mad ottobre 16, 2012 a 11:53 AM #

    terrò presente l’astuta mossa dello slide show per altre pubblicazioni difficoltose!! huauhaguh! non ti avevo ringraziato per i link! thanks ^_^

    Mi piace

    • holgamydear ottobre 16, 2012 a 1:25 PM #

      ahahahah, beh, che facevano schifo l’avevo detto!
      Prego, dovere! 🙂

      Mi piace

  3. giorgio ottobre 16, 2012 a 7:18 PM #

    ciao e brava… volevo dirti che anche io ho fatto una foto ad uno zuccherificio (mi piace l’archeologia industriale) che sembra proprio il tuo! Io però sto in provincia di oristano.

    Mi piace

    • holgamydear ottobre 16, 2012 a 8:07 PM #

      Grazie Giorgio, quello zuccherificio l’ho fotografato più volte perché mi sta dietro casa:

      !¡

      1863-1973

      In

      Out

      🙂

      Mi piace

  4. lady vany ottobre 17, 2012 a 11:40 AM #

    Wow! questo zuccherificio mi incuriosisce !E la foto ai vasi nella nebbia mi piace troppo!

    Mi piace

  5. Luis ottobre 25, 2012 a 2:34 PM #

    veramente interessante, anche io adoro i progetti che coinvolgono più persone e magari distanti con modi di vedere differenti!

    Mi piace

    • holgamydear ottobre 25, 2012 a 4:44 PM #

      Sono davvero interessanti, non solo dal punto di vista fotografico! 🙂

      Mi piace

  6. robert quiet photographer novembre 30, 2012 a 10:48 PM #

    “Solo una piccola piccola parte” troppo forte 🙂
    robert

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: