DIY Recesky TLR: una toycam fai-da-te (Murphy permettendo)

26 apr

Finalmente la mia odissea con la Recesky è finita! Per chi non lo sapesse, la Recesky TLR è una biottica cinese (TLR vuole dire Twins lens reflex) completamente in plastica, che arriva a casa con il kit fai-da-te. Insomma, è una roba nerd: nella scatola, ci sono tutti i pezzi, le vitarelle e le lenti da montare seguendo le istruzioni.

Perchè parlo di “odissea”? Ora vi racconto come è andata …

Conoscevo il kit di costruzione della Recesky già da qualche tempo, ma avevo sempre cercato di ignorarla (occhio non vede, cuore non duole), fino a circa un mese fa, quando mi è capitata sotto agli occhi per caso. Il fatto che costi davvero poco (9-15 euro su ebay), me l’ha fatta piacere ancora di più e ho deciso di regalarmela. L’ho comprata da un tipo che chiamerò il “cino-fiorentino-tedesco-inglese” perchè diceva di spedire da Firenze, di vivere a Londra ma mi ha scritto in tedesco. Mh (…). Tuttavia, è arrivata a casa dopo circa una settimana di attesa e, tutta contenta, ho cominciato ad assemblare i pezzi.

Ero lì, con il mio cacciavitino in mano, orgogliosa di riuscire a interpretare le istruzioni in inglese (che, secondo me, hanno tradotto con Google), quando arriva il momento di montare l’otturatore. “Bene – ho pensato – sicuramente questa è la parte più difficile, vediamo di concentrarci”. Seguivo le istruzioni con cura, anche se c’era qualcosa che non mi quadrava: il pezzo del meccanismo dell’otturatore che avevo in mano mi sembrava più corto rispetto a quello che vedevo in figura.

Ed ecco che, all’improvviso, Murphy si fa vivo. Sì, Murphy. Quello della legge. Come molti di voi sapranno, la legge di Murphy è una teoria molto quotata, secondo la quale: “se qualcosa può andare storto, lo farà“. Nel mio caso, il kit della Recesky che mi era arrivato a casa (spedito da un cino-fiorentino-tedesco-inglese) avrebbe potuto avere delle parti difettose e *effettivamente* ce le aveva.

Grazie Murphy, ti voglio bene.

E così, ho scritto al cino-fiorentino-tedesco-inglese, mandandogli la foto del pezzo difettoso, che ancora non vi ho mostrato. Eccolo qui, il maledetto:

Qui è più chiara la differenza tra come doveva essere e com’era il mio:

Vedete che mancano solo pochi millimetri per far sì che la levetta azioni il meccanismo per aprire e chiudere l’otturatore? Ecco. Poi uno dice che le dimensioni non contano. Morale della favola, la mia Recesky praticamente era inutilizzabile e il cino-fiorentino-tedesco-inglese, probabilmente commosso dalla mia sfortunata vicenda, mi ha rimborsato.

Ok, ma cosa me ne facevo ormai di una Recesky monca? Così ho deciso di riprovarci, comprandola sempre su ebay, ma stavolta rossa. HA! Alla faccia di Murphy!

ON knife or scissors?? I refusi cominciano dalla scatola ...

Oh, finalmente. C’è voluto un mese ma alla fine è arrivata dalla Cina, con furore. Mi sono rimessa subito all’opera e, con grande soddisfazione, ho appurato che l’otturatore finalmente funzionava a dovere, guardate un po':

Ho continuato a costruire la macchina sempre più entusiasta, avvitando e incastrando tutto quello che dovevo avvitare e incastrare. La parte più difficile, in realtà, non era l’otturatore ma montare le due lenti. Devo ammetterlo, in quel momento m’è partito qualche bestemmione.

Dopo un’oretta circa, eccola qui, in tutto il suo splendore:

Non ho fatto un tutorial perchè ce n’è uno molto dettagliato e le istruzioni del manuale, nonostante l’inglese “gugolato“, si riescono a seguire soprattutto grazie alle immagini. Può capitare, però, che in alcune confezioni il manuale sia scritto in cinese. Se non lo masticate (…), scaricatevi questo pdf:

Recesky_TLR_English-Manual

Tuttavia, volevo dare qualche informazione sulla macchina e raccontarvi le mie impressioni. Prima di tutto, la Recesky è chiamata anche “Gakkenflex Clone”, poichè è praticamente uguale alla biottica Gakkenflex, che ora non si trova più. Queste sono le caratteristiche tecniche:

  • diaframma: f/11
  • otturatore: 1/125
  • possibilità di esposizioni multiple
  • Messa a fuoco: da 50cm a infinito
  • Pellicola 35mm / 24 pose
  • foro per treppiede

Non ho idea di quale lunghezza focale sia la lente (forse 35mm?). Come in tutte le TLR, la lente superiore è quella che inquadra e mette a fuoco ma è  la lente inferiore quella che cattura l’immagine. Come ho detto prima, montare le due lenti è stato un po’ complicato, ma poi ho capito che dovevo far combaciare due minuscoli puntini e avvitare (ed ecco spiegata la causa delle imprecazioni).

Dal pozzetto, la messa a fuoco non è proprio semplicissima. Ho notato che è preferibile che ci sia molta luce, in modo da vedere bene cosa si sta facendo. Devo ammettere, però, che guardare e riuscire a mettere a fuoco dal quel pezzo di plastica è davvero bizzarro!

C’è un piccolo diaframma (f/11) che, in casi di scarsa luce, può essere eliminato. Sono un po’ perplessa su questo punto: secondo loro, dovrei perdere tempo a mettere e togliere il diaframmino, smontanto e rimontando le lenti tutte le volte? Non so. Inoltre, per chi se lo stesse chiedendo, la Recesky non è dotata di posa B. Pare, però, che ci sia un metodo. Guardate qui:

Con la mia Recesky, però, non ci riesco. Pazienza.

Sulla confezione è scritto che la pellicola deve essere di massimo 24 pose, ma voglio comunque provare con una di 36, sperando di non distruggere nulla. Il “contapose” non è altro che una freccina che va controllata mentre si fa avanzare la pellicola. Basta che faccia mezzo giro e potete fare lo scatto successivo. Ovviamente il conto delle pose ve lo dovete tenere da soli. Il difetto principale della Recesky, a mio parere, è la mancanza di un pressa-pellicola. Tuttavia, esercitando un po’ di pressione sul dorso della macchina mentre si fa avanzare, si risolve in parte il problema.

Mentre assemblate i vari pezzi, ricordatevi di non stringere troppo le vitine. Soprattutto, ricordatevelo quando montate l’otturatore poichè, se le viti sono troppo serrate, rischiate che non si apra per niente. Inoltre, fate attenzione a quando incastrate i vari pezzi per evitare fastidiosi lightleaks, cioè le infiltrazioni di luce. Se potete, cercatevi un cacciavite con la punta magnetica, eviterete ulteriori imprecazioni. Per il resto, divertitevi a scoprire come funziona una biottica! Io l’ho trovato davvero molto istruttivo.

(Sono nerd senza speranza, vero? Non rispondetemi … )

Ecco finalmente il mio rullo di prova. Le foto sono brutte, ma mi interessava semplicemente capire se la macchina funzionava e verificare la presenza di qualche infiltrazione. Ho usato una Ferrania 100 ISO da 16 pose, ma ne ho ricavato solo 8 foto perchè ho fatto avanzare troppo la pellicola!

Fuoco a 50cm

Fuoco a 50cm

Fuoco a infinito

Fuoco a 1mt ca.

Fuoco toppato.

Beh, ma che soddisfazione, gente! Quando ho visto i risultati, non volevo crederci che un oggettino di plastica costruito con le mie manine potesse funzionare! Apprezzo molto la resa da vera toycamera, con la vignettatura e i colori accesi. Non vedo l’ora di utilizzarla come si deve, magari con un rullo biancoennero!

Vi lascio con il video-tutorial di questo tipo strano che è riuscito a mettere la slitta-a-caldo per il flash:

MURPHY? PRRRRR!!

About these ads

59 Risposte to “DIY Recesky TLR: una toycam fai-da-te (Murphy permettendo)”

  1. Gabriele aprile 26, 2012 at 9:27 AM #

    bellaaaaaa
    è una vita che la voglio provare anch’io!!
    ma non c’è modo di ricreare il pezzo difettoso? cioè, quella poveretta non vedrà mai una pellicola…?? porella…
    belle le ultime 2 foto! :D

    • holgamydear aprile 26, 2012 at 9:34 AM #

      Grazie! :) Il pezzo difettoso, secondo me, non poteva essere aggiustato o per lo meno, non ne valeva neanche la pena! Me la tengo per eventuali pezzi di ricambio! ;)

  2. gino/bombuzaka aprile 26, 2012 at 9:28 AM #

    bellissimo l’articolo!!almeno so da chi farmela montare qualora mi venisse questa scimmia (vade retroooooo!!!). ciao bionda!!!

    • holgamydear aprile 26, 2012 at 9:35 AM #

      Grazie Gino, ma puoi montartela da solo, di può fare! :D Se ce l’ho fatta io …

  3. Denise Valentini (@denisevale) aprile 26, 2012 at 9:29 AM #

    Ciao! Mi complimento per l’articolo, me lo sono divorato!
    Già conoscevo la macchina e avevo una mezza voglia di comprarla, ma ora credo proprio che sarà il mio prossimo acquisto :) sono proprio curiosa di costruire una biottica con le mie manine! Grazie!

    • holgamydear aprile 26, 2012 at 9:38 AM #

      Ciao Denise, sono felice che ti sia piaciuto! :) Grazie a te per esser passata e buon divertimento con la Recesky!

  4. Minchi aprile 26, 2012 at 9:57 AM #

    Belle foto sì sì ma la via del kit di montaggio non fa proprio per me. Sei una nerd senza speranzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :D

  5. Cristian aprile 26, 2012 at 11:00 AM #

    Io ho provato dei rullini da 36 pose e non ho avuto nessun problema ( sempre che i dentini di trascinamento si tirino dietro la pellicola…ahaha…) . Oltre alla leggera pressione col dito per aiutare il trascinamento ho aggiunto e scotchato della carta tipo scottex,in modo che sia più delicata sulla pellicola ed eviti di rigarla. Non superare il doppio spessore però..nel senso,pieghi il foglio di carta a metà e ritagli un pezzo poco più grande della parte che aiuta a comprimere la pellicola. Uno spessore maggiore lascia 3 belle strice di diversa cromia (più chiara..sul rosa) su tutte le foto.
    Per le lenti invece non devi smontarle tutte. Se hai poca luce etc…basta togliere il “cono” che tiene ferma la lente,e rigirandola e battendo sul palmo escono lente e diaframma…è roba di secondi…ma orami credo tu l’abbia già sperimentato.
    A me piace un sacco come macchian e mi diverto un mondo. Adoro le distorsioni che ti ritrovi. Light leaks non so se ne ha perchè ho coperto i lati del dorso con nastro isolante già al primo rullino.
    Prima o poi le scannerizzerò.
    Spero di essere stato utile.

    Hang-on!
    Cristian

    • holgamydear aprile 26, 2012 at 11:03 AM #

      Cristian: GRAZIE! :D Lo farò sicuramente il trucchetto del pressa-pellicola. Per il diaframmino, invece, mi risulta sempre un po’ scomodo, ma forse devo solo farci la mano.

      • Cristian aprile 26, 2012 at 11:20 AM #

        Vai tranquilla…il cono si toglie facilmente..e la lente va rimessa con gli smussi e la parte convessa ovviamente verso l’alto..bisogna solo stare attenti a non rigare la lente quando ti casca nella mano o quando la rimetti…ma queste cose non te le insegno di certo io. :)

        Cosa importante che avevo dimenticato…togliendo il diaframma si passa da f/11 a f/5.

        Anche col trucchetto pressa pellicola a volte capita di dover fare comunque una leggera pressione..super leggera.

        Ciao!

        • holgamydear aprile 26, 2012 at 11:34 AM #

          Grazie mille, Cristian, preziosissimo! :)

          • Gabriele aprile 26, 2012 at 11:40 AM #

            preziosissimo per tutti noi!! grazie

        • William (@WillyB75) aprile 26, 2012 at 1:37 PM #

          ciao, io il diaframma lo lascio esternamente, così quando lo devo togliere basta estrarre il cono lasciando la lente dov’è

          • holgamydear aprile 26, 2012 at 1:38 PM #

            Ottima idea!

          • Cristian aprile 26, 2012 at 9:24 PM #

            SI va montata esternamente…ma a me capita che ,oltre che a venir via il diaframma,mi scivoli fuori anche la lente..ehehe..come si dice “accorcio i tempi” :)

  6. paoladin aprile 26, 2012 at 12:01 PM #

    Si stanno aggiungendo troppe cose alla mia wishlist. Questo blog ha un potere misterioso su di me…

    • holgamydear aprile 26, 2012 at 12:06 PM #

      :D beh, la Recesky costa poco! Poteva andarti peggio! ;) grazie per esser passata.

  7. William (@WillyB75) aprile 26, 2012 at 1:33 PM #

    Bene, bell’articolo. Pensa che per colpa della recesky mi sono riavvicinato alla fotografia analogica (perchè quando facevo foto per sfizio c’era solo la fotografia analogica), ho aperto un blog e per colpa tua ho anche preso la Holga…. Dove andrò a finire d iquesto passo?

    • holgamydear aprile 26, 2012 at 1:36 PM #

      :O Complimenti per il blog! Mi piace moltissimo!
      Vedrai che non ti pentirai della Holga … ;)

  8. ZoSo74 aprile 26, 2012 at 2:19 PM #

    Questo post mi è piaciuto veramente tanto… tanto che ho appena ordinato una Recesky! :)
    Più di così! :D

    • holgamydear aprile 26, 2012 at 2:20 PM #

      :D ahahah, mi fa moooolto piacere che ti sia piaciuto così tanto!

  9. beweightless aprile 26, 2012 at 5:19 PM #

    che bellaaaaaaa!!! vignettatura e colori da vera toycam! attendo già i risultati in bianco e nero…

  10. giacomo aprile 26, 2012 at 6:16 PM #

    the last ferrania roll :(

    l’ho presa anche io !! belle foto

    • holgamydear aprile 26, 2012 at 7:24 PM #

      Grazie Giacomo! :)
      Io ho ancora altri due rulli di Ferrania, sigh … :(

  11. frühling design aprile 28, 2012 at 6:29 PM #

    non ne capisco molto ma i risultati mi piacciono parecchio. a quando la prossima intervista-guarda-come-gongolo-guarda-come-gongolo? ormai sei una vip!! ;)

  12. lomolovers maggio 11, 2012 at 12:53 PM #

    I started mine last week! I had the same issue with the spring in the shutter, hopefully I will be able to get it finished this weekend so I can start shooting :)

  13. kpaolo maggio 26, 2012 at 1:50 PM #

    potresti dire il nome del gentile venditore ebay?

    • holgamydear maggio 26, 2012 at 2:13 PM #

      La prima Recesky l’ho presa da un certo maxsuperdeal. Come mai? Hai avuto problemi?

      • holgamydear maggio 26, 2012 at 2:15 PM #

        La seconda funzionante, invece, l’ho presa da holga_universal, è arrivata dopo 1 mese dall’acquisto.

        • kpaolo maggio 26, 2012 at 2:28 PM #

          no no, è solo che volevo una qualche garanzia del venditore, tutto qui! su eBay ho visto un po’ di roba e holga_universal mi ha fatto storcere un po’ il naso per via dei 14gg di attesa (maledizione, mi arriverebbe in piena sessione estiva!) ma per 10€ forse lo sforzo lo posso fare :)

          comunque ogni giorno, scorro i feed dal cellulare sperando che HOLGA MY DEAR abbia nuovi contenuti, complimenti! :)

          • holgamydear maggio 26, 2012 at 3:03 PM #

            :D aaaah, ecco! Grazie mille! :)
            Guarda, alcuni non hanno avuto nessun problema con maxsuperdeal e altri, come me, hanno ricevuto una macchina difettosa. Ma credo che sia così con tutti i rivenditori, alla fine non stiamo parlando di macchine fotografiche serie e per fortuna c’è paypal che garantisce! Tuttavia, con maxsuperdeal non ho dovuto aprire controversie, mi ha ridato i soldi senza nessun problema!
            Con holga_universal è andato tutto bene, invece (anche se poteva capitarmi la stessa cosa). Ci avevo già comprato la Holga e il fisheye in precedenza. Però sì, c’è da aspettare purtroppo. :)

  14. kpaolo maggio 26, 2012 at 3:17 PM #

    Ordinata! Speriamo arrivi intera! La Diana l’ho acquistata personalmente qui a Torino, senza tempi di attesa, ma nel campo analogico mi sembra che sia ormai un caso piuttosto raro non doversi affidare alla Rete!

    • holgamydear maggio 26, 2012 at 3:33 PM #

      Bene! :) Beh, rispetto a due anni fa, di negozi che vendevano macchine analogiche come la Diana o la Holga non ce n’erano proprio e internet era l’unica risorsa. Ora invece le vedo molto di più in giro! Anche le pellicole cominciano a vedersi di nuovo! Infatti, mi pare non sia solo un caso che nei laboratori i prezzi per lo sviluppo siano aumentati! ;)

      • kpaolo maggio 26, 2012 at 5:42 PM #

        mmm… io per ora pago 2,50€ per lo sviluppo ma non so per quanto tempo ancora riusciremo a trovare pellicole a buon mercato :(

        intanto però… scattiamo foto!

        • holgamydear maggio 26, 2012 at 5:45 PM #

          Mi sembra lo spirito giusto: finchè ce n’è, approfittiamone! ;)

  15. Hushabye giugno 4, 2012 at 7:22 PM #

    Ciao!
    Sta per arrivarmi dalla lontana Asia la mia TLR Recesky… Non ho molti dubbi riguardo il montaggio poiché il tuo tutorial è a dir poco perfetto ma ne ho più di qualcuno riguardo i possibili risultati o alle modalità di composizione. Isomma, quali sono le condizioni e le pellicole ideali per ottenere delle buone fotografie?
    Grazie in anticipo!

    • holgamydear giugno 4, 2012 at 9:42 PM #

      Ciao!
      Guarda, io finora ho usato solo 100 ISO con giornate soleggiate. :)
      Sul foglio delle istruzioni raccomandano le 400 ISO, ma non ho ancora provato. Calcola che scatti circa a 1/125 f/11, ma se proprio non c’è luce, puoi provare a togliere il diaframma; a quel punto arrivi – mi pare – circa a un f/5,6.

      • Hushabye giugno 5, 2012 at 8:30 PM #

        Grazie mille,
        per una così celere risposta!
        Hai fugato ogni ombra di dubbio… Hai mai provato le pellicole Foma?

        • holgamydear giugno 6, 2012 at 12:07 PM #

          Sì, ho provato le Foma e mi piacciono assai, anche con le lenti di plastica! :)

          • Hushabye giugno 6, 2012 at 4:01 PM #

            Allora vado sul sicuro! Ho in frigo 4 rulli formato 135 di Fomapan 400 in attesa della Plasticotta.

  16. kpaolo giugno 21, 2012 at 12:28 PM #

    E’ arrivata dopo “soli” 15gg LAVORATIVI (3 settimane in pratica) :)
    Il montaggio è stato un momento di gioco assoluto: ne consiglierei l’acquisto a chiunque anche se poi non scatterà mai nessuna foto!
    Purtroppo mi è arrivata con un piccolo difetto al meccanismo dell’otturatore (o la spina della foglia è troppo bassa, o il cane che la aziona è troppo corto), che impediva la completa apertura, ma è bastato mettere uno spessore nel punto giusto per riparare il problema.
    Prima di montarci su il primo rullo, aspetto di procurarmi un foglio di schiuma e del mylar per costruire una sorta di pressapellicola da incollare al dorso (ho letto del problema di aggancio tra gli sprocket e i dentini del contapose e penso di risolverlo così).

    Mentre montare e smontare il diaframma, per passare da f11 a f6 non mi sembra un particolare problema, basta solo togliere il cono in plastica della lente, non c’è bisogno di smontarla.

    Grazie mille per avermi messo in testo questo grillo! I migliori 11€ mai spesi :)

    • holgamydear giugno 21, 2012 at 2:46 PM #

      Evvivaaaa! :) Aspetto i risultati, allora! Buon divertimento!

  17. Lorenzolomo maggio 29, 2013 at 4:49 PM #

    http://www.ebay.it/itm/DIY-Lomo-Camera-Twin-Lens-Reflex-TLR-Camera-Kit-RECESKY-/261222629225?pt=Fotocamere_Analogiche_APS&hash=item3cd214ff69&_uhb=1

    Ho scoperto la recesky grazie a te e da questa passione è nata la mia attività :)
    Grazie per i tuoi articoli fantastici.

    • holgamydear maggio 31, 2013 at 7:18 AM #

      Grazie a te Lorenzo!

      • luca dicembre 27, 2013 at 3:18 PM #

        Ciao, ho appena montato la Recesky, però ho un paio di problemi:
        -quando guardo nel mirino, non vedo l’immagine del soggetto capovolta, come è scritto nel manuale di istruzioni e girando l’anello per la messa a fuoco non c’è nessun cambiamento nell’immagine ! non riesco a mettere a fuoco

        Sapresti darmi qualche suggerimento ?
        grazie mille,ciao
        luca

        • holgamydear dicembre 27, 2013 at 7:56 PM #

          Ciao Luca! Purtroppo non posso dirti molto a riguardo. Probabilmente c’è un errore nell’ assemblaggio e non mi sorprenderebbe visto come sono scritte! Nel post ci sono alcuni link con dei tutorial, prova a vedere se hai fatto tutti i passaggi nella maniera giusta! :) fammi sapere, se ti va!

          • luca dicembre 29, 2013 at 1:31 PM #

            ciao, grazie ! ho risolto il problema dell’immagine capovolta, ma ho un secondo problema:
            -l’avanzamento del rullino.
            ho letto che altre persone hanno avuto problemi simili, come è possibile risolverlo ? ho provato mettendo un foglio di carta scottex (come consigliato da qualcuno in un post precedente) ma non è sufficiente.
            Hai avuto anche tu questo problema e nel caso come l’hai risolto ?
            grazie ancora !
            ciao
            luca

            • holgamydear dicembre 30, 2013 at 11:24 AM #

              Ciao Luca, io non ho riscontrato questo problema, in realtà! Cosa succede, il negativo non è pressato a sufficienza e le foto si sovrappongono? Potresti provare a mettere un doppio strato di scottex, forse, creando un “pressa pellicola” più spesso. :) Fammi sapere!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Recesky TLR in BW! « Holga My Dear - maggio 24, 2012

    [...] Ora, non sto qui a mettervi di nuovo le caratteristiche e tutte le altre cose che vi ho già detto, non avrebbe senso. Andatevele a guardare, basta scorrere in basso tra i vecchi post. Vabè, ho capito: cliccate qui. [...]

  2. ЛОМО Смена Символ – LOMO Smena Symbol « Holga My Dear - luglio 9, 2012

    [...] di custodia immacolata. Sì, però poi non era funzionante. Tipica (?) sòla berlinese, oppure Murphy dev’essersi innamorato di me in questi mesi. Per fortuna era un problema risolvibile [...]

  3. DIY Last Camera: light leaks a piacimento « Holga My Dear - dicembre 13, 2012

    [...] uscita lo scorso ottobre. Si chiama “Last camera” ed è una DIY 35mm proprio come la Recesky. In parole povere, è venduta in tutti i suoi pezzi e sta a noi divertirci a assemblarla. Fin qui, [...]

  4. nuova Lomography Konstruktor, la reflex fai da te | Holga My Dear - giugno 25, 2013

    […] che io abbia amato e ami ancora alla follia la Recesky, la toy-biottica cinese da pochi euro che mi ha fatto penare non poco. Ho anche messo gli occhi sulla Recesky 3D Pinhole Stereo e, qualche tempo fa, anche sulla […]

  5. Meglio tardi che mai: le mie impressioni sulla Konstruktor | Holga My Dear - dicembre 1, 2013

    […] Ho montato la Konstruktor in un’oretta e personalizzata. Costruirla è stato abbastanza semplice; nonostante non avessi il manuale, ho seguito i video tutorial che ho trovato sul microsito. La cosa positiva è che il montaggio è a prova di stupido: se un pezzo non gira in un modo, non è la maniera giusta di metterlo. Tuttavia, non c’è stato verso di montare correttamente il contapose. Voi ci siete riusciti? Ho letto molti pareri negativi su questo. Non è un grossissimo problema, visto che la macchina – con mia grossa sorpresa – si blocca da sola quando raggiunge la posa successiva e non sapere a che numero di foto sono arrivata è ormai un’abitudine per me, avendo già la Recesky. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.677 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: